Intercity Livorno-Milano si rompe, aggredito il capotreno

 19 agosto 2019

Il responsabile del convoglio è stato aggredito da un passeggero per essersi fermato ad Arquata Scrivia per la rottura del locomotore

E' stato aggredito da una turista austriaca per essersi fermato ad Arquata Scrivia per la rottura del locomotore già cambiato per un guasto a Genova Pontedecimo. E' successo a un capotreno in servizio a bordo dell'Intercity 35662 partito da Livorno e diretto a Milano. Sul posto, dopo l'aggressione, sono intervenuti 118 e Polfer. Il treno, partito dalla stazione di Genova Principe alle 9.15, ha subito un guasto al primo locomotore a Genova Pontedecimo, locomotore che è stato sostituito facendo accumulare al convoglio quasi due ore di ritardo. Ripartito da Genova Pontedecimo, il convoglio "nuovo" si è rotto anch'esso. Due guasti allo stesso treno, dunque, lungo una linea disastrata. Nella giornata di ieri si erano registrati ritardi sulla rete per un tir che aveva perso il carico sui binari e aveva imposto la sospensione della circolazione. Altri disagi venerdì scorso, con la cancellazione di 23 convogli per malattie e congedi del personale di bordo.                                                          

Intercity Livorno-Milano si rompe, aggredito il capotreno

Share this story: