“Internazionale sulla Nuvola. Il giornale dal vivo” in scena a Roma nell’iconico Centro Congressi di Fuksas

17 dicembre 2021, ore 08:00 , agg. alle 13:17
di Alessandra Vatta

Il 17 e il 18 dicembre all’Auditorium della Nuvola nel quartiere Eur di Roma, il settimanale d’informazione “Internazionale” va in scena; due giornate all'insegna di musica, teatro e, ovviamente, giornalismo. Tra gli ospiti il premio Nobel per la fisica Giorgio Parisi

Internazionale, il settimanale d’informazione diretto da Giovanni De Mauro, va in scena dal vivo, e lo fa all'interno della prima edizione di Riemergere, lo straordinario programma di eventi ideato da EUR Culture per Roma realizzato da EUR S.p.a. con la direzione artistica di Oscar Pizzo che fino al 29 giugno 2022 trasfomerà l’iconico Centro Congressi del quartiere Eur di Roma in un nuovo punto di riferimento per la cultura. Dalla vicenda delle calciatrici afghane, al ricordo della tragedia del Ruanda, fino al dramma dei migranti fra la Bielorussia e la Polonia. Sono solo alcuni degli argomenti affrontati il 17 e il 18 dicembre alla Nuvola Di Fuksas durante la due giorni di “Internazionale sulla Nuvola. Il giornale dal vivo”.

NON SOLO GIORNALISMO, MUSICA TEATRO E TANTO ALTRO

Nato da un’idea di Chiara Nielsen e Luisa Ciffolilli “Internazionale sulla Nuvola” sarà un mix di teatro, musica, linguaggi audiovisivi e ovviamente giornalismo. L’evento si svolgerà il 17 dicembre alle 21:00 per poi andare in replica il giorno successivo alla stessa ora. Nell'arco delle due giornate saranno molti altri però gli appuntamenti pomeridiani a cui si potrà assistere gratuitamente e senza prenotazione nei vari spazi della Nuvola: si inizierà con una lectio magistralis del premio Nobel per la fisica Giorgio Parisi a cui seguiranno diversi incontri con i redattori di Internazionale. Non mancheranno le presentazioni di alcuni libri in collaborazione con “Più libri più liberi”, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si è conclusa, alla Nuvola, lo scorso 8 dicembre, così come quelle di audio-documentari e documentari internazionali. Per ogni sezione del settimanale sarà presente un ospite che tratterà un diverso argomento: per la sezione “Attualità” protagonista sarà la giornalista Annalisa Camilli di “La foresta ghiacciata“, una storia di migranti e filo spinato alla frontiera tra Bielorussia e Polonia. Per quella dedicata all'ambiente invece, l’ex campione di sci Fulvio Valbusa racconterà “L’uomo dei lupi“, ossia come un ex campione di sci trova l’amore nei boschi della Val Lessinia. “Fuga per la vittoria” è il reportage firmato dal giornalista Stefano Liberti e incentrato sulle operazioni di salvataggio delle calciatrici afghane dopo l’arrivo dei talebani a Kabul. Per “Portfolio“ il fotografo Paolo Woods ci condurrà dal Niger agli Stati Uniti, all'interno dell’inchiesta sulle dinamiche dell’industria farmaceutica dal titolo “Le pillole della felicità“. Soggetto invece del “Ritratto” sarà la scrittrice ruandese Yolande Mukagasana in “La morte non mi ha voluta“, una personale testimonianza di una delle più grandi tragedie della storia: il genocidio in Ruanda. Altri due spazi dedicati alle sezioni “pop” e “società” e, per concludere, il celebre Oroscopo di Rob Brezsny interpretato dallo scrittore e attore Claudio Morici.

“Internazionale sulla Nuvola. Il giornale dal vivo” in scena a Roma nell’iconico Centro Congressi di Fuksas

UNO SPAZIO PER TUTTI

Tra gli ospiti della due giorni oltre al Nobel per la fisica Giorgio Parisi, anche Jennifer Guerra e Maura Gancitano, Paolo Berizzi e Giorgio Zanchini; per i più piccoli invece, sabato 18 dicembre alle 17.30 ci sarà una tombolata a cura della redazione di Internazionale Kids. In linea con le disposizioni del governo per arginare la diffusione dell’epidemia da Covid – 19, per accedere a tutti gli eventi e all'interno del Centro Congressi è obbligatorio il Super green pass.

Tags: Esteri, Giornalismo, Internazionale, Nuvola di Fucsas, Roma

Share this story: