INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA, SINNER PARTE BENE E DOMINA CONTRO LO SPAGNOLO MARTINEZ

10 maggio 2022, ore 22:18

Nell’incontro serale sul campo centrale Jannik Sinner ha vinto in due set contro lo spagnolo Martinez, ora il derby italiano con Fognini. Eliminati Luca Nardi, Lucia Bronzetti e Jasmine Paolini. Debutto vincente per Djokovic, ora tocca a Nadal

SINNER SUBITO PROTAGONISTA

E’ la punta di diamante del tennis azzurro in questa edizione degli Internazionali BNL d’Italia. Jannik Sinner ha rispettato il pronostico e nel primo turno si è sbarazzato senza troppi problemi, in due set, dello spagnolo Pedro Martinez. Ora lo attende il derby con Fabio Fognini, l’altro italiano sopravvissuto alla tagliola dei trentaduesimi di finale. Nel primo set, Sinner è partito forte: senza storia i primi due game, con il break già al secondo. Poi però lo spagnolo ha preso le misure e ha reso l’incontro più equilibrato. Al nono game il contro break che avrebbe potuto riaprire tutto. Ma al decimo Sinner ha subito ristrappato il servizio e ha conquistato il primo set 6-4. Anche nella seconda partita Jannik è partito con il piede giusto: prima ha tenuto il suo servizio, subito dopo l’ha strappato all’avversario scavando il solco che lo ha tenuto in vantaggio. Sinner ha vinto 6-3 e il punto decisivo è stato un bellissimo ace.


PER IL RESTO, POCA ITALIA

Non che ci fossero aspettative molto alte, ma il resto della pattuglia azzurra al Foro Italico nella giornata di oggi non è stata protagonista di grandi imprese. In ambito maschile Luca Nardi è stato eliminato al primo turno dal britannico Cameron Norrie. Sono bastati due set in poco più di un’ora e mezzo di gioco, parziali 6-4 6-4. Ma considerato che il ragazzo di Pescara ha solo 18 anni e che questa era la sua prima esibizione al Foro Italico, questa esperienza può essere classificata come positiva: il futuro è dalla sua parte.

In ambito femminile l’Italia non riesce proprio ad essere protagonista di questa edizione degli Internazionali BNL d’Italia. Fuori Lucia Bronzetti, eliminata dalla colombiana Camila Osorio: in due set spalmati in un’ora e cinquantuno minuti di gioco, parziali 7-6, 6-3. E Roma è stata amara anche per Jasmine Paolini: è stata battuta ed eliminata dalla svizzera Jill Tiechman, anche in questo caso sono bastati due set con i parziali 6-3, 6-2.


DJOKOVIC SUL VELLUTO

Novak Djokovic ha subito riannodato il filo che lo lega a Roma. La sua crociata no vax dello scorso inverno gli ha tolto qualche ammiratore, ma in campo il serbo continua a sapere il fatto suo. Il suo debutto nei sedicesimi di finale è stato senza storia. Battuto in due set il russo Aslan Karatsev, parziali 6-2, 6-2. E’ questa la vittoria numero 60 per Nole a Roma. Torneo dove è sempre arrivato almeno ai quarti di finale. Per confermarsi al primo posto della classifica ATP Djokovic dovrà arrivare almeno in semifinale. Il serbo potrebbe anche ritrovarsi numero 3 del mondo la prossima settimana: succederà se Alexander Zverev dovesse conquistare il titolo e il serbo non dovesse raggiungere i quarti. E nelle prossime ore farà il suo debutto in questa edizione anche Rafa Nadal, detentore del titolo dopo l’ennesimo trionfo di un anno fa. Il maiorchino nei sedicesimi di finale se la vedrà con lo statunitense John Isner. E nella giornata di mercoledì farà il suo esordio anche il greco Tsitsipas, opposto al bulgaro Dimitrov.


INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA, SINNER PARTE BENE E DOMINA CONTRO LO SPAGNOLO MARTINEZ
Tags: Internazionali BNL, Jannick Sinner, tennis

Share this story: