Iran, arrestata per blasfemia star di Instagram sosia della sposa cadavere

 07 ottobre 2019 | instagram, iran, sahar tabar, star

Sahar Tabar ha oltre 13mila follower, i suoi trucchi estremi l’hanno resa anche una sorta di “Angelina Jolie zombie”

La star iraniana di Instagram, Sahar Tabar, che si è sottoposta a decine di interventi chirurgici per assomigliare al personaggio di Tim Burton la “Sposa cadavere” è stata arrestata a Teheran. L'accusa è quella di aver insultato i simboli islamici, tra i quali l'hijab, il velo allacciato sotto la gola utilizzato dalle donne per coprire il capo e le spalle. La ventenne, che su Instagram ha oltre 13mila follower, è diventata anche famosa per i suoi trucchi estremi che la fanno assomigliare a una sorta di “Angelina Jolie zombie”. Le autorità giudiziarie l'hanno fermata dopo alcune denunce per blasfemia, istigazione alla violenza, acquisizione illegale di proprietà, insulto al codice di abbigliamento del Paese e incoraggiamento dei giovani a commettere corruzione. Tabar è l'ultima di una lunga lista di influencer e blogger di moda iraniani online che sono stati fermati dalla legge.​
Iran, arrestata per blasfemia star di Instagram sosia della sposa cadavere

Share this story: