Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Lampedusa: caso Sea Watch, la nave ha forzato il blocco ed è ferma, da ore, davanti al porto dell'isola in attesa di far sbarcare i migranti, si attendono decisioni delle autorità
- Roma: caso Sea Watch, ira di Salvini contro il comandante della nave, questo è un atto ostile, l'Olanda si faccia carico dei migranti, schierati i carabinieri in banchina
- Roma: governo, ministro Salvini, se il Movimento 5 Stelle continua con i no, trarrò le conseguenze, ma Di Maio è persona seria
- Roma: afa e caldo africano, temperature in aumento, oggi bollino rosso in sei città, appello del ministro Salute Giulia Grillo, al pronto soccorso solo se necessario
- Francia: Notre-Dame, l'incendio dello scorso aprile causato forse da una sigaretta spenta male oppure da un cortocircuito, scartata l'ipotesi dolosa
- Manduria (Ta): anziani torturati da baby gang, altri 9 nuovi arresti, otto sono minorenni, spunta una terza vittima
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, resta chiusa, invece, Barberini
- Calcio: i mondiali femminili in Francia, appuntamento su Rtl 102.5, sabato, dalle 15, per Italia-Olanda, chi vince va in semifinale
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
17 dicembre 2018

Italiani "mammoni", il 66,4% dei giovani vive con i genitori

Il dato riguarda soprattutto i maschi: nella fascia tra i 25 e i 34 anni, il 57,9% dei ragazzi abita ancora con i suoi

In Italia crescono i “mammoni”. In Italia i giovani tra i 18 e i 34 anni che nel 2017 vivevano a casa con i genitori erano il 66,4% del totale (65,8% nel 2016), dato più alto dopo Croazia, Malta e Grecia, a fronte di una media Ue al 50%. Adesso, invece, la distanza dal resto dell'Europa aumenta per la fascia tra i 25 e i 34 anni, ovvero quella nella quale si dovrebbero aver terminato gli studi per cominciare a lavorare: vive ancora a casa il 49,3% dei giovani a fronte del 30,6% medio in Ue (3,2% in Danimarca e 4,7% in Finlandia). Gli ultimi dati Eurostat parlano chiaro: se in Italia fra i giovani tra i 25 e 34 anni vive con i genitori quasi un giovane su due, nel Regno Unito la percentuale è del 14,9%, del 13,5% in Francia e del 17,3% in Germania. Nei paesi del nord Europa, invece, il valore si aggira intorno al 10% (la Svezia è al 6%, l’Olanda invece all'11,4%). I più “mammoni”, in Italia, sono soprattutto i maschi. Nella fascia tra i 25 e i 34 anni, infatti, il 57,9% dei ragazzi italiani vive ancora con i genitori.

Italiani "mammoni", il 66,4% dei giovani vive con i genitori