Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Basilicata: il candidato del Centrodestra Vito Bardi vince le elezioni regionali con oltre il 42% delle preferenze
- Usa: Russiagate, conclusioni procuratore Mueller, nessuna collusione fra Trump e Mosca, Trump, no collusione, no ostruzione, manteniamo grande l'America
- Roma: ius soli, sindaco Milano Sala, Salvini evita il dibattito, è polemica dopo le affermazioni del ministro dell'Interno sul bambino di origine straniera che ha lanciato l'allarme dal bus sequestrato nel milanese
- Lecce: il premier Conte, la mia esperienza politica termina con l'attuale governo
- Londra: Brexit, raccolte oltre 5 milioni di firme per revocare uscita dall'Ue, premier May convoca una riunione di crisi
- Torino: giovane violentata nel parco del Valentino, arrestato il presunto aggressore, è originario della Guinea e irregolare
- Reggio Emilia: neonato di 5 mesi è morto dopo essere stato sottoposto a circoncisione clandestina in casa, i genitori hanno origine ghanese
- Calcio: l'Italia è a Parma, martedì gli azzurri affronteranno il Liechtenstein in una gara per le qualificazioni ai prossimi Europei
- Sport: Biathlon, Dorothea Wierer vince la Coppa del Mondo, la prima italiana della storia
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
03 gennaio 2019

J-Ax promette di querelare chi lo ha minacciato

Dopo il botta e risposta via social con il vicepremier Matteo Salvini, gli haters hanno preso di mira il rapper e la sua famiglia

"Tutti quelli che hanno minacciato me e la mia famiglia verranno querelati". Parola di J-Ax, che dopo il botta e risposta social con il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha deciso di passare alle vie legali per rispondere agli insulti ricevuti dai sostenitori del vicepremier. L'annuncio è arrivato via Twitter, con il cantante che ha aggiunto un nuovo post alla marea di 'cinguettii' scatenati dalla risposta di ieri al leader leghista. Ma non è tutto. J-Ax ha infatti deciso, qualora le querele andassero a buon fine, di destinare gli importi a chi lavora per soccorrere i migranti: "Quando perderanno le cause - aggiunge infatti il cantante - i loro soldi verranno versati alle ONG che tanto detestano. Così trasformeremo il loro odio in opere socialmente utili e potremo dire che i fan di Salvini finanziano le ONG". A scatenare la polemica è stata una dichiarazione del rapper brianzolo che come auguri di buon anno, ha augurato al figlio Nicholas “un mondo senza guerre e senza Matteo Salvini”

J-Ax promette di querelare chi lo ha minacciato