JUVE, DANIELE RUGANI POSITIVO AL CORONAVIRUS

11 marzo 2020, ore 23:15

L’annuncio della società bianconera, il giocatore non ha sintomi e sta bene

ANNUNCIO CHOC

Daniele Rugani è risultato positivo al Covid 19, la malattia generata dal Coronavirus. E’ il primo calciatore della serie A italiana ad essere contagiato. L’annuncio è stato dato dalla Juventus che in un comunicato ha scritto: “Il calciatore Daniele Rugani è risultato positivo al Coronavirus-COVID-19 ed è attualmente asintomatico. Juventus Football Club sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui”. Daniele Rugani è un difensore di 25 anni, peraltro la sua compagna Michela Persico è originaria di Bergamo, città che in questi giorni sta facendo registrare un alto numero di contagi.

STAGIONE A RISCHIO

Il fatto che Rugani abbia contratto il coronavirus mette ancora più a rischio il prosieguo della stagione calcistica in Italia: il campionato è già fermo, almeno fino al prossimo 3 aprile. In teoria la Juventus avrebbe dovuto giocare martedì prossimo la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Lione. Ma al momento sembra molto improbabile che una squadra possa giocare avendo all’interno della rosa un giocatore contagiato. La società bianconera ha già avvisato tutte le squadre affrontate nelle ultime settimane: Rugani ha giocato titolare contro il Brescia e la Spal, mentre è andato in panchina contro Lione ed Inter. La notizia della positività di Rugani si è diffusa con grande rapidità. E subito al giocatore juventino sono arrivati molti messaggi di sostegno e di solidarietà.

JUVE, DANIELE RUGANI POSITIVO AL CORONAVIRUS

Share this story: