L'Italia è campione d'Europa, battuta in finale l'Inghilterra ai rigori 4-3

11 luglio 2021, ore 23:53 , agg. alle 12:15

Per la nazionale è il secondo titolo europeo, dopo quello conquistato a Roma nel 1968

L'Italia è campione d'Europa, nella finale di Wembley battuta l'Inghilterra ai calci di rigore, dopo che 90 minuti e supplementari si erano chiusi sull' 1-1. Eroe Donnarumma, che ha parlato 2 tiri dal dischetto degli inglesi. L'Italia conquista il titolo 53 anni dopo la vittoria di Roma, e la fa con la forza del gruppo, guidato da Roberto Mancini, che ha saputo ridare gioco, compattezza ad una Nazionale rinata dalle ceneri della mancata qualificazione ai mondiali del 2018. L'Italia è imbattuta da 34 partite, un record che parla da solo. 


La partita

Partenza in salita per l'Italia a Wembley, che passa in svantaggio dopo meno di due minuti, quando Shaw, bravo ad avviare l'azione insieme a Kane, batte Donnarumma con un perfetto sinistro al volo dopo un perfetto assist di Trippier per l'1-0 inglese. L'Italia riparte a testa bassa, è padrona del gioco, ma fatica a trovare spazi tra le maglie della fitta difesa dell'Inghilterra. Un sinistro dal limite di Chiesa finisce a lato di poco e Stones mura un bel destro di Immobile, con gli inglesi che invece non vanno mai al tiro. Nella ripresa Mancini sostituisce Barella e Immobile e fa entrare Cristante e Berardi,  spostando Insigne al centro dell'attacco nei panni del falso nove. Pickford prima ferma un sinistro ravvicinato di Insigne, poi respinge un destro potente di Chiesa. Il pareggio dell'Italia arriva al 67', con Bonucci che sugli sviluppi di un corner è lesto ad infilare dopo un palo di Verratti.  L'Italia potrebbe poi chiuderla, con Berardi che calcia alto da ottima posizione. 1-1 alla fine dei 90 minuti, e si va quindi ai supplementari. Mancini inserisce Belotti per Insigne, ma l'Italia non riesce a trovare ulteriori spiragli nella difesa degli inglesi.  L'Europeo si decide ai calci di rigori. 


Calci di rigore di gloria per gli azzurri

I rigori si battono nella stessa porta che ci aveva visti trionfare contro la Spagna, ma questa volta la curva retrostante è occupata dai tifosi inglesi. E' l'Italia a battere per prima: Berardi segna, risponde Kane, sbaglia Belotti, segna Macguire, gol di Bonucci, Rashford colpisce il palo, Bernardeschi segna e riporta la parità. Sale in cattedra Donnarumma, che para il tiro di Sancho. Jorginho ha il matchball, ma se lo fa parare. Donnarumma para il tiro di Saka e l'Italia è Campione d'Europa. Ebbro di gioia a fine partita l'allenatore dell'Italia, Roberto Mancini: "Era una cosa impossibile anche da pensare, i ragazzi sono stati straordinari, non ho parole, un gruppo meraviglioso. Questa partita per come si era messa era difficilissima ma l'abbiamo dominata, dispiace per gli inglesi. La squadra è cresciuta tantissimo, siamo felicissimi per tutti gli italiani".

L'Italia è campione d'Europa, battuta in finale l'Inghilterra ai rigori 4-3
Tags: Euro 2020, finale, Inghilterra, Italia, Wembley

Share this story: