Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: alle 19.00, il Consiglio dei Ministri, chiamato a definire la risposta alla Commissione Europea, per evitare la procedura d'infrazione per debito eccessivo
- Roma: allarme della Corte dei Conti, un taglio shock delle tasse è un rischio per il Paese, le famiglie intanto risparmiano di più e spendono di meno
- Roma: due maestre sospese in una scuola dell'infanzia di Fiumicino, sono accusate di insulti e maltrattamenti nei confronti dei piccoli alunni
- Usa: choc e polemiche, per la foto del migrante morto nel Rio Grande con la figlioletta di due anni, l'uomo cercava di raggiungere il Texas evitando il muro, trovati morti anche una donna e tre bambini
- Napoli: operazione anti-camorra, oltre cento arresti in tutta Italia, colpita la cosiddetta Alleanza di Secondigliano, gli investigatori, ruolo fondamentale delle donne dei clan
- Manduria (Ta): nove nuovi arresti per la morte di Antonio Cosimo Stano, morto dopo essere stato bullizzato per mesi da una baby gang, otto sono minorenni
- Roma: settimana di caldo africano, temperature in aumento, al Nord anche 38 gradi, al Sud in arrivo qualche temporale, domani e dopodomani il picco
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, rimasta chiusa dopo un incidente in cui rimasero coinvolti i tifosi del Cska Mosca, per un malfunzionamento della scala mobile
- Roma: i 5 Stelle pronti a chiedere la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia, ma è ira della Lega, sullo sfondo anche la partita-Alitalia
- Calcio: mondiali femminili in Francia, boom dell'Italia in Tv, quattro milioni e mezzo di spettatori per la vittoria sulla Cina, sabato le azzurre affronteranno l'Olanda nei quarti, appuntamento alle 15.00 su Rtl 102.5
- Calcio: Gigi Buffon pronto al clamoroso ritorno alla juventus, sarà il secondo portiere e l'uomo-spogliatoio, a supporto del neo-tecnico, Maurizio Sarri
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
08 novembre 2018
  1. /

L'Ue taglia le stime di crescita dell'Italia, ultima dell'Unione

Pil a +1,1%, nel 2018, deficit al 2,9% l'anno prossimo e al 3,1% nel 2020, l'Italia non rispetta il Patto di stabilità

L'Ue taglia le stime di crescita dell'Italia, ultima dell'Unione

I conti non tornano, meglio non corrispondono, fra le previsioni del governo italiano e quelle pubblicate oggi dalla Commissione europea. Se per l’esecutivo-Conte, il nostro deficit si attesterà al 2,4%, nel 2019, per Bruxelles è destinato ad arrivare al 2.9, per sfondare poi quota 3%, nel 2020, rispetto al 2,1 indicato dal governo italiano, nell’aggiornamento del Documento di economia e finanza. Va detto che la previsione europea non prevede le automatiche clausole di salvaguardia, indicate nello stesso Def, nel caso non si centrasse la prevista crescita economica italiana. Proprio quest’ultima, intanto, è stata tagliata, con un Prodotto Interno Lordo all’1,1% nel 2018, rispetto al precedente +1,3. E’ la crescita più bassa dell’intera Unione Europea a 28. Un po’ meglio la previsione sull’anno prossimo, con il Pil, che passa da +1,1 a +1,2%, comunque lontana dall’1,5 stimato dal governo italiano, fondamentale per contenere il rapporto deficit-Pil al famoso 2,4%. Questa mattina, dunque, la Commissione europea ha certificato il mancato rispetto, da parte dell’Italia, del patto di stabilità, giustificando di fatto l’eventuale apertura di una procedura di infrazione per deficit eccessivo.