L'ultima maglia di Michael Jordan venduta all'asta per oltre 10 milioni di dollari

16 settembre 2022, ore 17:39

Indossata dalla leggenda del basket durante la prima partita delle finali Nba del 1998 è diventato l'indumento-cimelio venduto al prezzo più alto di sempre

Una maglia indossata da Michael Jordan, giocatore  leggenda dell'NBA, durante la sua ultima stagione 1997-98 con i Chicago Bulls è stata venduta all'asta per oltre 10 milioni di dollari, un record per un articolo sportivo di proprietà della NBA. La casa d'aste di New York, Sotheby's, di proprietà dal 2019 del magnate delle telecomunicazioni franco-israeliano Patrick Drahi, ha messo all'asta per otto giorni questa maglia appartenuta al cestista, oggi 59enne, per una stima che va dai tre ai cinque milioni di dollari. La somma finale è stata il doppio della stima, ed ha ottenuto un totale di 20 offerte. La maglia di Jordan ha battuto il record dei cimeli sportivi più costosi mai venduti, stabilito a maggio dalla maglia dell'Argentina indossata da Diego Armando Maradona nella leggendaria partita contro l'Inghilterra ai mondiali in Messico del 1986, quella del gol della "mano de Dios", venduta per 9,3 milioni di dollari.

L'ultima maglia di Michael Jordan venduta all'asta per oltre 10 milioni di dollari
Tags: maglia, Michael Jordan, Nba, Sotheby's

Share this story: