La Bersagliera compie 95 anni, quella volta che fece innamorare Neil Armstrong

04 luglio 2022, ore 18:10

E' stata la prima a vincere un David di Donatello, la Lollobrigida (omaggiata a Los Angeles con la Walk of Fame) festeggia un compleanno stellare.

Continua a lavorare senza sosta. Viaggia e sogna il ritorno in America, dove è famosissima. La diva per antonomasia, la divina Lollo, compie 95 anni. E' l'attrice che tutto il mondo ci invidia, premiata in America e non solo nel corso degli anni: tutti per lei, sin dal 1950, i flash dei più importanti fotografi del Pianeta. La Lollobrigida è tutto questo, rappresenta il cinema italiano nel mondo. L'amore per l'arte, in tutti i sensi, anima la sua vita: dalla scultura alla fotografia, passando per la recitazione e il canto. Il primo David di Donatello della storia lo vince con il film "La donna più bella del mondo". Una statuetta d'oro Bulgari che Gina custodisce gelosamente nella storica villa sull'Appia antica a Roma. Lì sono passati i più grandi del cinema italiano e americano: Vittorio De Sica, che scopre il talento di una giovanissima Lollobrigida all'epoca studentessa all'Accademia delle Belle arti di Roma. Il cinema lo inizia per caso. "Non volevo farlo", racconta la divina Lollo. "Venivo da Subiaco, un piccolo paese vicino Roma, per far desistere il primo produttore chiesi mille lire. E mi dissero sì. Iniziò così la mia avventura". Viene diretta dai più importanti registi al mondo: Alberto Lattuada, Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Pietro Germi e Mario Soldati, solo per citare alcuni nomi.


LA VILLA SULL'APPIA

Chi vi scrive conosce bene Gina Lollobrigida. Tante volte ho avuto il piacere e l'onore di frequentare la sua casa sull'Appia antica: una villa che grandissima che custodisce la memoria della Dolce vita. Lì, ad esempio, oltre ai grandi attori, arriva persino Neil Armstrong, lo storico astronauta che sbarcò sulla Luna il 21 luglio 1969. Si dice che fosse "pazzo" per la Lollo, volle incontrarla a tutti i costi. Arrivò a Roma e riuscì a cenare a casa di Gina, una vera e propria "spaghettata" lunare. I ben informati, raccontano che Armostrong rimase stregato dalla bellezza della Lollobrigida a tal punto da regalarle lo stemma dell'Apollo 11 ed un pezzo di luna. Che ancora oggi l'attrice conserva.


IL MATRIMONIO CON MILKO SKOFIC E L'AMICIZIA CON MARILYN MONROE

Bella come poche e talentuosa, la Lollobrigida fa innamorare centinaia di uomini. Che perdono letteralmente la testa per lei. Ne sposa uno, Milko Skofic (medico di professione), ma il loro amore dura poco (da quel matrimonio nasce un solo figlio, oggi sessantenne). La Lollo, sexy symbol, si divide per anni tra Cinecittà e Hollywood. Lì stringe amicizia con la grande Marilyn Monroe. "Tra noi nacque una grande amicizia, era una ragazza stupenda", racconta la Lollo a RTL.it. Una tragica fine, quella di Marilyn, che ancora oggi lascia un vuoto immenso. Alcuni anni fa, Gina è tornata a Los Angeles per ricevere la stella sulla Walk of Fame (la strada delle celebrità) e per l'occasione si è recata al cimitero per omaggiare Monroe. Non ha mai mollato la macchina fotografica nel corso della sua vita. Nella sua casa sull'Appia antica, quartier generale della Dolce vita, la Lollo dedica uno spazio alla "camera oscura" per lo sviluppo delle pellicole. E' la prima, in giro per il mondo, a fotografare Fidel Castro a Cuba: si dice, tra l'altro, che il leader maximo si fosse innamorato di lei e le regalò un orologio. Oggi la Lollo continua a lavorare dieci ore al giorno. Si divide tra Roma e Pietrasanta, dove ci sono le sue sculture di marmo. Ama sporcarsi le mani di gesso e indossare il grembiule per realizzare opere che sono quotate in tutto il mondo. E' una vera diva, che potrebbe far sognare tutti tornando al cinema. Sarebbe davvero l'ennesima notizia che tutti i tabloid mondiali vorrebbero scrivere. Chissà. 

La Bersagliera compie 95 anni, quella volta che fece innamorare Neil Armstrong
Tags: Armstrong, Compleanno, Dolce Vita, Gina Lollobrigida

Share this story: