Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Londra: Brexit, Theresa May ottiene la fiducia del Parlamento, respinta la la mozione contro il governo presentata dal leader laburista Corbyn, 325 no, contro 306 sì
- Londra: Brexit, il leader dell'opposizione laburista Jeremy Corbyn attacca il governo, May ha fallito, ogni altro premier si sarebbe dimesso
- Roma: tensioni nella maggioranza su reddito di cittadinanza e quota 100, oggi il Consiglio dei Ministri, prima vertice con Conte, Di Maio e Salvini
- Gavardo (Bs): uomo di origini italiane sequestrato da uno straniero, ricerche in corso, il rapitore sarebbero straniero e armato
- Arezzo: crepe lungo i piloni di cemento, chiuso il cavalcavia Puleto sulla superstrada E45, rischia di crollare, la procura dispone il sequestro
- Bologna: 30 persone arrestate nell'ambito di un operazione contro due cartelli di imprese funebri che avevano monopolizzato i servizi funerari, 43 perquisizioni
- Calcio: la Juventus vince la Supercoppa italiana grazie alla vittoria per 1-0 contro il Milan, gol partita di Cristiano Ronaldo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
16 dicembre 2018

La cometa di Natale è pronta a sfiorare la Terra

Si tratta della ventesima cometa più vicina mai vista, che apparirà a una distanza record

Binocoli pronti e sguardo verso l’alto per ammirare la cometa di Natale (46P Wirtanen) che oggi raggiungerà la minima distanza dalla Terra. L’astrofisico Gianluca Masi parla di “una distanza record, per la ventesima cometa più vicina mai vista”. Il giorno migliore per ammirare la stella è proprio oggi, perché da martedì prossimo la Luna comincerà a nascondere la cometa con la sua luce, lasciandola “in chiaro” solo alla vigilia di Natale. "La cometa, visibile a occhio nudo da alcuni giorni, ha raggiunto la minima distanza dal Sole il 12 dicembre - ha spiegato Masi - e domenica 16 è alla minima distanza dalla Terra, a "soli" 11 milioni di chilometri, diventando la ventesima cometa più vicina di sempre". Fino a martedì si potrà osservarla senza troppe difficoltà, "poi – spiega l'astrofisico - la Luna si farà sempre più invadente, fino a diventare piena il 22 dicembre. Una volta che la Luna sarà in fase calante, la cometa diventerà di nuovo visibile a Natale, quando dopo il tramonto ci sarà un'ora e mezza di buio pieno: allora sarà possibile vederla mentre si allontanerà lentamente, affievolendosi".

La cometa di Natale è pronta a sfiorare la Terra