La formula E arriva a Roma, sabato e domenica riflettori sulla prima tappa europea dell'ePrix

10 aprile 2021, ore 07:00

Le monoposto elettriche ai nastri di partenza sul nuovo tracciato dell'Eur. Spettacolo, adrenalina e alta velocità a zero emissioni. La capitale ospiterà la prima gara europea della Formula E, competizione che da quest'anno si fregia del titolo di campionato mondiale Fia.

Si riaccendono i riflettori sul Campionato del Mondo Abb Fia Formula E, con il doppio appuntamento di Roma, la prima gara è prevista oggi pomeriggio e la seconda nel pomeriggio di domani. Dopo le due tappe "notturne" di apertura in Arabia Saudita teatro dell'E-Prix italiano è il nuovo tracciato realizzato nel quartiere dell'Eur. L'appuntamento romano è l'unico che si terrà in Europa oltre alla tappa nel Principato di Monaco, prevista l'8 maggio.

IL PERCORSO

È più lungo e veloce del precedente tracciato, si percorre in senso anti-orario, ci sono tre lunghi rettilinei principali e diversi saliscendi e 19 curve. Il nuovo percorso dell'Eur è lungo 3,385 chilometri, è il secondo più lungo della stagione di Formula E dietro quello di Pechino. Le vetture sfrecceranno nel quartiere della Città Eterna, un connubio tra nuove tecnologie e storia, il tracciato sfiora il Palazzo dei Congressi, Piazza Guglielmo Marconi e, per la prima volta, il Palazzo della Civiltà Italiana, più noto come "Colosseo quadrato" mentre una parte del circuito è inclusa nel Parco del Ninfeo. L'intero perimetro, pensato anche per ridurre i disagi di viabilità ai residenti del quartiere, resta chiuso ai pedoni dalle 5 di questa mattina fino alle 20,30 di domani. Ma sarà sempre garantito l'accesso pedonale e carrabile all'hub vaccinale la Nuvola di Fuksas.

TEAM, MONOPOSTO E FAVORITI

In gara 12 team e 24 piloti al volante delle monoposto elettriche di seconda generazione. Tra le favorite ci  sono la Mercedes e Ds Techeetah, con Nick de Vries attualmente in testa al campionato elettrico ma è Jaguar a occupare la vetta riservata ai team, il suo pilota Sam Bird ha vinto il secondo ePrix di Riad, in Arabia Saudita. È in cerca di riscatto, però, il campione del mondo in carica Antonio Félix da Costa, così come il compagno di scuderia Ds Techeetah ed ex pilota di F1 Jean-Èric Vergne.


La formula E arriva a Roma, sabato e domenica riflettori sulla prima tappa europea dell'ePrix

I PRECEDENTI

Sono due le edizioni già disputate nella Capitale, all'esordio nel 2018 vinse Sam Bird, nel 2019 trionfò Mitch Evans. Lo scorso anno, invece, la gara non venne disputata a causa della pandemia e per lo stesso motivo, quest'anno, si svolge a porte chiuse.


IL PROGRAMMA

Sabato 10 Aprile

Prove Libere 1 - alle ore 8.00

Prove Libere 2 - alle ore 10.15

Qualifica 1 - alle ore 12.00

Superpole 1 - alle ore 12.30

Gara 1 - alle ore 16.00

Domenica 11 aprile

Prove Libere 3 - alle ore 7.00

Qualifica 2 - alle ore 9.00

Superpole 2 - alle ore 9.30

Gara 2 - alle ore 13.00

Tags: Campionato del Mondo, circuito, ePrix, Eur, FormulaE, gara, motori, Roma, romeEPrix

Share this story: