La Francia al voto per eleggere il nuovo presidente, è sfida all’ultimo voto tra Macron e Le Pen

24 aprile 2022, ore 08:00

Il presidente uscente è avanti nei sondaggi, ma l’astensione è temuta dai due candidati. Oggi la Francia decide il suo futuro

E’ una giornata cruciale per la Francia, ma anche per l’Europa. Parigi elegge il suo presidente e i sondaggi della vigilia danno in testa a testa tra i due candidati, anche se Emanuel Macron è leggermente in vantaggio contro la sfidante, la leader dell’estrema destra, Marine Le Pen. In caso di vittoria del primo (sarebbe una riconferma visto che è il presidente uscente) sarebbe la prima volta dopo Jacques Chirac nel 2002, ad essere riconfermato per un altro mandato all’Eliseo. Mentre la vittoria di Marine Le Pen rappresenterebbe un prima volta per una donna e una rappresentante dell'estrema destra. Urne aperte fino alle 20 nelle grandi città, mentre negli altri centri chiuderanno tra le 18 e le 19.


Il primo turno

Due settimane fa le urne non avevano dato indicazioni chiare. In testa Emmanuel Macron con il 27,8% delle preferenze, mentre la sfidante aveva ottenuto il 23,1%. Al terzo posto il leader della sinistra radicale della France Insoumise, Jean-Luc Melenchon, con il 22% delle preferenze. Potrebbe essere lui l’ago della bilancia anche se dai sondaggi un suo elettore su tre ha dichiarato che voterà per Macron. La destra dei Republicains di Valerie Pecresse si è fermata al 5%.


I sondaggi

I sondaggi della vigilia però allarmano i due candidati a causa della probabile forte astensione. Se le cifre saranno confermate si parla di una percentuale tra il 25 e il 30%. Sarebbe un record. Intanto secondo le intenzioni di voto, Macron è dato tra il 53 e il 57% mentre Marine Le Pen fra il 43 e il 47%. Cinque anni fa si presentò lo stesso duello che l’attuale inquilino vinse con il 66% delle preferenze, dato che, secondo i sondaggi non otterrebbe a questo giro.


Gli ultimi comizi

Ieri gli ultimi comizi dei due candidati che hanno esortato i propri sostenitori ad andare a votare senza dare ascolto ai sondaggi. Macron ha concluso a Figeac, nel sud del Paese. la sua è stata una campagna elettorale breve per il suo impegno diplomatico nel conflitto in Ucraina. Marine Le Pen, ha concluso nella sua roccaforte del nord, il Pas-de-Calais. Entrambi hanno cercato di convincere gli indecisi e portare dalla loro parte gli elettori della gauche. Nel faccia a faccia televisivo di mercoledì aveva convinto di più Emmanuel Macron: 59% contro il 39% della sfidante.


La Francia al voto per eleggere il nuovo presidente, è sfida all’ultimo voto tra Macron e Le Pen
Tags: Emmanuel Macron, Francia, Marine Le Pen

Share this story: