La Nike cancellò il contratto con Neymar per le accuse di molestie sessuale di una dipendente al calciatore

28 maggio 2021, ore 13:00

La star brasiliana del Paris Saint Germain si sarebbe rifiutata di collaborare a un'indagine interna del marchio, dopo che una dipendente lo ha accusato di averla aggredita sessualmente

Nike ha confermato le indiscrezioni uscite sul 'Wall Street Journal' riguardo ai motivi dietro la rottura del contratto con Neymar, il giocatore avrebbe perso la sponsorizzazione dopo che una dipendente del marchio lo ha accusato di molestie sessuali, notizia smentita da una portavoce del campione brasiliano.


Il divorzio dopo 13 anni di contratto

Il 31 agosto Nike e Neymar avevano interrotto ogni collaborazione, ponendo fine a tredici anni di contratto iniziato nel 2007. Le parti non avevano spiegato i motivi del 'divorzio' a sorpresa ma ieri, a seguito delle rivelazioni del giornale statunitense, Nike ha dato la sua versione immediatamente smentita dall'entourage del giocatore. "Nike ha interrotto la sua collaborazione con il calciatore perché si è rifiutato di collaborare a un'indagine in buona fede su accuse credibili di illeciti commessi contro una dipendente", ha spiegato Nike. Secondo il Wall Street Journal il brasiliano è stato accusato da una dipendente del brand di averla molestata nel 2016 mentre si trovava a New York per un evento promozionale tentando di costringerla ad avere un rapporto orale nella stanza di un hotel.


Neymar respinge ogni accusa

Una portavoce di Neymar ha respinto ogni accusa aggiungendo che il giocatore si difenderà con forza da quello che è stato definito un attacco senza alcun fondamento. Sarebbe così spiegata l'improvvisa interruzione lo scorso agosto del 2020 del rapporto tra la Nike e Neymar, quando ancora mancavano otto anni alla scadenza dell'accordo. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, la dipendente coinvolta nella vicenda nel 2016 avrebbe raccontato a degli amici e a colleghi di lavoro che Neymar tentò di costringerla a un rapporto di sesso orale nella stanza di un hotel a New York, città dove la donna si trovava per coordinare una serie di eventi col campione. La portavoce ribadisce quindi che la rottura tra Nike e Neymar è avvenuta solo per motivi commerciali.


Chi è Neymar

Neymar da Silva Santos Júnior, noto come Neymar o Neymar Jr. è un calciatore brasiliano, attaccante del Paris Saint-Germain e della nazionale brasiliana. E' considerato uno dei migliori calciatori al mondo. Soprannominato O Ney dai tifosi brasiliani per l'assonanza con O Rei, soprannome di Pelé, è cresciuto nel Santos, con il quale dal 2009 al 2013 ha vinto tre campionati Paulisti, una Coppa del Brasile, una Coppa Libertadores e una Recopa Sudamericana. Nel 2013 si trasferisce al Barcellona, dove conquista una Supercoppa spagnola, due campionati spagnoli, tre Coppe del Re, una Champions League e un Mondiale per club; insieme a Lionel Messi e Luis Suárez ha fatto parte del tridente (chiamato MSN dalle iniziali dei cognomi) più prolifico della storia del club e del calcio spagnolo con 364 reti. Dal 2017 milita nel Paris Saint-Germain, che lo ha acquistato per la cifra record di 222 milioni di euro, rendendolo il calciatore più costoso di sempre. 

La Nike cancellò il contratto con Neymar per le accuse di molestie sessuale di una dipendente al calciatore
Tags: contratto, molestie sessuali, neymar, nike

Share this story: