La regina Elisabetta salterà la cerimonia di apertura dei Giochi del Commonwealth, al suo posto interverrà il principe Carlo

27 luglio 2022, ore 08:00 , agg. alle 09:26

La conferma da Buckingham Palace, la sovrana non presenzierà all’inaugurazione dei Giochi del Commonwealth che inizieranno giovedì 28 luglio, al suo posto il figlio Carlo

Buckingham Palace ha confermato che la regina Elisabetta non parteciperà all’inaugurazione dei Giochi del Commonwealth che si svolgeranno a Birmingham dal 28 luglio all'8 agosto. Sarà invece il principe Carlo, insieme alla duchessa di Cornovaglia, a pronunciare il discorso d’apertura dei giochi. Quello che inizierà giovedì 28 luglio sarà il più grande evento multi-sportivo nel Regno Unito dalle Olimpiadi di Londra nel 2012. Durante la cerimonia di apertura si esibiranno i Duran Duran e le stime dicono che davanti alla tv ci saranno circa 1,5 miliardi di spettatori. La cerimonia si terrà nel rinnovato Alexander Stadium.


Gli eventi reali

Per l’occasione il principe Carlo leggerà un messaggio della regina Elisabetta. I membri della famiglia reale, tra cui il duca e la duchessa di Cambridge, la principessa reale e il conte e la contessa di Wessex, inoltre assisteranno anche ad altri eventi che sono in programma a Birmingham. Un portavoce di Buckingham Palace ha confermato che durante la cerimonia, i componenti della famigli reale avranno anche incontri con i volontari e il personale che ha permesso la realizzazione della manifestazione sportiva. Il principe Carlo in una recente visita in Ruanda ha detto che: “In un mondo attualmente lacerato da conflitti e divisioni, questi giochi amichevoli rappresentano una fulgida celebrazione della nostra unità, della nostra diversità e della nostra ricerca dell'eccellenza condivisa”.


I giochi del Commonwealth

Sono 72 nazioni le nazioni che competono in questa edizione dei giochi del Commonwealth che si svolgono a Birmingham. Ben 280 medaglie le medaglie che verranno assegnate dal 28 luglio all'8 agosto. La manifestazione si svolge ogni quattro anni e la prima edizione risale al 1930. Allora si chiamavano British Empire Games, il nome venne poi trasformato in British Empire and Commonwealth Games. Nel 1978 assunse il nome attuale. I giochi comprendono anche sport che vengono praticati esclusivamente nei paesi del Commonwealth, come il rugby a 7, il netball e il lawn bowls. Tra le nazioni, Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord partecipano ai Giochi del Commonwealth con squadre separate, così come i paesi sotto le dipendenze della corona, Guernsey, Jersey, Isola di Man e i territori d'oltremare britannici. Australia, Canada, Inghilterra, Nuova Zelanda, Scozia e Galles sono le uniche squadre ad aver partecipato a tutte le edizioni dei giochi. 


La regina Elisabetta salterà la cerimonia di apertura dei Giochi del Commonwealth, al suo posto interverrà il principe Carlo
Tags: Giochi del Commonwealth, principe Carlo, regina Elisabetta

Share this story: