La Roma è in finale della Conference League, eliminato il Leicester, in serie A zona salvezza per la Salernitana dopo il 2-1 sul Venezia

05 maggio 2022, ore 23:16

I giallorossi giocheranno per il titolo europeo il 25 maggio a Tirana. I campani, invece, dopo il successo contro i lagunari vedono più vicina la permanenza nel massimo campionato

ABRAHAM STENDE IL LEICESTER, LA ROMA VICE 1-0 E VOLA IN FINALE

La Roma batte il Leicester 1-0, con una partita attenta e di sacrificio, e vola in finale di Conference League a Tirana dove affronterà il Feyenoord. Olimpico in delirio e giocatori giallorossi in lacrime. Per ricordare una finale europea della Roma bisogna tornare con la mente a 31 anni fa quando la Roma partecipava alla Coppa Uefa e arrivò a giocarsi il trofeo contro l'Inter di Trapattoni. Mattatore della serata l'attaccante inglese, Tammy Abraham, che all'11 del primo tempo ha realizzato di testa il gol partita. Al 92' Maddison spaventa i giallorossi che al 95' sfiorano il raddoppio con Oliveira, Schmeichel si salva in corner, ma è l'ultima emozione, l'arbitro fischia la fine e i quasi 70mila dell'Olimpico possono gioire. I giallorossi conquistano la quarta finale europea della propria storia in quattro competizioni europee differenti, dopo quelle ottenute in Coppa delle Fiere, Coppa Campioni e Coppa Uefa. Solo la seconda squadra italiana a riuscirci dopo la Juventus. Gli olandesi del Feyenoord affronteranno la Roma nella finale di Conference League. Dopo il successo per 3-2 in casa il Feyenoord ha pareggiato 0-0 a Marsiglia nella semifinale di ritorno, conquistando la finale di Tirana. 
La Roma è in finale della Conference League, eliminato il Leicester, in serie A zona salvezza per la Salernitana dopo il 2-1 sul Venezia

LA SALERNITANA SOGNA

Nel recupero della 20esima giornata in serie A, la formazione di Davide Nicola ha battuto 2-1, in casa, il Venezia, diretta concorrente nella lotta per non retrocedere. Con questo risultato i campani, che sono ora quart'ultimi, hanno sorpassato in classifica, a quota 29 punti, il Cagliari che ne ha 28. Domenica prossima, allo stadio Arechi, lo scontro diretto Salernitana-Cagliari. Per il Venezia una sconfitta che pesa come un macigno. Dopo la rete iniziale di Bonazzoli su rigore, concesso dopo il Var, al settimo minuto del primo tempo, la formazione di Andrea Soncin è riuscita a pareggiare al 13esimo della ripresa con Henry. Al 22esimo, però, lo splendido goal di Verdi che ha fissato il risultato finale.

Tags: Conference League, Feyenoord, Roma, Salernitana-Venezia, serie A, Tirana

Share this story: