La Traviata, domani, all’Arena di Verona. Uno dei capolavori di Verdi ed una delle più grandi opere mai scritte

09 luglio 2021, ore 10:00

L’opera in tre atti di Giuseppe Verdi va in scena, domani, al 98° Arena di Verona Opera Festival. RTL 102.5 fa un regalo unico e straordinario ai propri ascoltatori, regala i biglietti anche per questo capolavoro

Promette emozione e scalpore lo spettacolo dell’Opera di Giuseppe Verdi nell’incantevole scenario dell’Arena di Verona. La Traviata su libretto di Francesco Maria Piave. È incentrata su "La signora delle camelie", opera teatrale di Alexandre Dumas (figlio), che lo stesso autore trasse dal suo precedente omonimo romanzo. Viene considerata parte di una cosiddetta "trilogia popolare" di Verdi, assieme a Il trovatore e a Rigoletto. Il  duetto tra l’Opera lirica e l’Arte “La Traviata”, capolavoro verdiano costruito intorno ad una protagonista di inedita forza e sconvolgente impatto sulla società dell'epoca, nasce da un percorso di studio sulla figura femminile in tutte le sue declinazioni grazie alla ricca collezione delle Gallerie degli Uffizi di Firenze. Anche per questa “prima”, RTL102.5, invita gli ascoltatori a partecipare al contest per vincere i biglietti, basta andare sul sito rtl.it o sull’app RTL102.5PLAY.

LA TRAVIATA, UN’OPERA IN TRE ATTI

Violetta Valéry, giovane cortigiana parigina, che ama il lusso e dedita ai piaceri della vita, per amore di Alfredo decide di abbandonare Parigi, i suoi lussi e le sue trasgressioni, e di trasferirsi in campagna. Lì i due innamorati vivono felici, ma un giorno arriva il padre di Alfredo, Germont: egli chiede a Violetta di lasciare Alfredo per sempre perché la loro convivenza disdicevole rischia di far saltare il matrimonio dell’altra sua figlia, la sorella di Alfredo. Violetta cerca di opporsi, ma alla fine, convinta da Germont, scrive una lettera di addio ad Alfredo, spiegandogli che ha nostalgia di Parigi e della sua vita di prima. Alfredo, sconvolto dalla rabbia e dalla delusione, la raggiunge e la offende pubblicamente gettandole del denaro ai piedi. Violetta, malata di tisi, è ormai in fin di vita quando Alfredo, venuto a sapere la verità, va a chiederle perdono. Dopo averlo rivisto per l’ultima volta, Violetta si spegne. Per le rivoluzionarie e scabrose tematiche trattate, la perfezione melodica e l’asciuttezza ed efficacia delle orchestrazioni, l’opera è considerata uno dei capolavori di Verdi ed una delle più grandi opere mai scritte. La prima rappresentazione avvenne al Teatro La Fenice il 6 marzo 1853, senza ottenere un gran successo che arrivò, invece, l’anno successivo a Venezia al Teatro San Benedetto. A causa della critica alla società borghese, l'opera, nei teatri di Firenze, Bologna, Parma, Napoli e Roma, fu rimaneggiata dalla censura e messa in scena con alcuni pezzi totalmente stravolti. E per sfuggire alla censura, l'opera dovette essere spostata come ambientazione cronologica dal XIX al XVIII secolo.

IL CAST DE LA TRAVIATA

Il sipario si alza, l’Opera è servita grazie all’Orchestra, il Coro, il Ballo e i Tecnici dell’Arena di Verona. Nei panni di Violetta, il soprano americano Ailyn Perez, in quelli di Alfredo, il tenore italiano Francesco Meli.


La Traviata, domani, all’Arena di Verona. Uno dei capolavori di Verdi ed una delle più grandi opere mai scritte

RTL 102.5, PER GLI ASCOLTATORI BIGLIETTI IN REGALO

RTL 102.5, la radiovisione più ascoltata d’Italia, partner del 98° Arena di Verona Opera Festival 2021, fa un regalo unico e straordinario ai propri ascoltatori, dona la possibilità di tornare ad emozionarsi vivendo la magia dell’Opera nel teatro all’aperto più grande del mondo regalando i biglietti per gli spettacoli in calendario (info rtl.it). RTL102.5 accompagna gli ascoltatori attraverso una stagione ricca di spettacoli, titoli e cast stellari. Appuntamento, quindi, a domani sera alle 21,00 all’Arena di Piazza Bra a Verona.






Tags: Arena di Verona, Giuseppe Verdi, La Traviata, Opera Festival 2021, RTL1025

Share this story: