Lady Rugani, ho il coronavirus e sono incinta

18 marzo 2020, ore 16:30

Michela Persico, positiva al Covid 19 come il fidanzato, svela la sua gravidanza

Giovani, belli, ricchi e famosi. Poi all’improvviso lo scenario cambia e la protagonista di questa storia afferma con amarezza: “La vita ci ha tradito”. Michela Persico è la compagna di Daniele Rugani. Entrambi sono risultati positivi al Covid-19. E lei oggi rivela anche di essere incinta e ammette di avere molta paura. A complicare le cose, soprattutto dal punto di vista emotivo, c’è il fatto di dover trascorrere la quarantena lontani, soli, in due luoghi diversi.

Sembrava una favola

Michela Persico, 29 anni, di Bergamo, è una giornalista e presentatrice Tv con un passato da fotomodella. Daniele Rugani, di tre anni più giovane, origini toscane, è un difensore che milita nella Juventus. I due stanno insieme dal 2016; all’epoca Michela lavorava per la redazione sportiva di Mediaset e venne inviata a Torino per confezionare un servizio su Daniele, un giovane promettente difensore, proveniente dall’Empoli e appena approdato in bianconero: scoccò la scintilla.

Irrompe il virus

Daniele Rugani è stato il primo calciatore di serie A ad aver contratto il coronavirus. Inizialmente pareva che la sua fidanzata non fosse stata contagiata, ma dopo qualche giorno purtroppo è arrivata la smentita. Adesso, in una intervista al settimanale “Chi”, Michela Persico rivela: “Sono incinta, al quarto mese, e ora mi domando cosa accadrà. Faccio persino fatica a parlarne. Spero che il virus non incida sulla mia gravidanza; i medici mi hanno assicurato più volte che non dovrebbero esserci problemi, ma mettetevi nei miei panni: ho una paura infinita”.

Lady Rugani, ho il coronavirus e sono incinta

Cambio di orizzonte

La Persico poi spiega: “Soltanto poche settimane fa eravamo felici ed emozionati, ci stavamo preparando ad annunciare la gravidanza, cercando di individuare il modo e il giorno più adatti. Doveva essere un momento di gioia, invece la vita ci ha tradito così”. Al netto delle legittime paure di una ragazza che sta per diventare mamma e dell’emotività del momento, la situazione per fortuna non è drammatica: Daniele e Michela non hanno sintomi pesanti, non sono in ospedale ma in isolamento domiciliare e più di uno studio conferma che il Covid-19 non ha ripercussioni negative sul nascituro. Quindi probabilmente tra qualche settimana tutto questo sarà soltanto un brutto ricordo. E infatti Michela conclude l’intervista con una bella spruzzata di ottimismo e dice: “Sono sicura che rialzeremo”.

Messaggio dalla quarantena

Soltanto pochi giorni fa Daniele Rugani aveva pubblicato un video messaggio raccontando la sua esperienza. Queste le sue parole: “Sto bene, voglio tranquillizzare tutti quanti. Sono sempre stato abbastanza bene, non ho avuto sintomi gravi. Mi ritengo fortunato,anche se è stata una bella botta: sono stato il primo nel nostro ambiente, spero sia servito a sensibilizzare un po' tutti. In questa fase è importante seguire le indicazioni e restare a casa”.

Anche Matuidi

Dopo Rugani, un altro calciatore della Juventus è risultato positivo al coronavirus. Si tratta del centrocampista Blaise Matuidi. Dopo l’esito del tampone, anche il francese è stato messo in isolamento e le sue condizioni vengono castamente monitorate. In un comunicato, la società bianconera ha fatto sapere che Matuidi sta bene e non presenta alcun tipo di sintomo. Nelle prossime ore tutti i giocatore della prima squadra e lo staff completeranno i tamponi, nella speranza che non risultino altri positivi.

Tags: coronavirus, persico, rugani, serie a

Share this story: