Lampedusa, frana su spiaggia dell'isola dei Conigli, un ferito

 22 agosto 2019

La caduta dei massi, provocata da un bagnante, ha fatto scoppiare il panico tra i turisti che hanno subito chiamato i numeri di emergenza facendo pensare a qualcosa di molto più grave.

Un turista di 52 anni si è arrampicato sul costone che sovrasta la spiaggia di Tabaccara, vicino all’Isola dei Conigli a Lampedusa, ed è caduto trascinando con se alcune pietre e procurandosi lievi ferite. Non si è trattato dunque di una grossa frana, come si era appreso in un primo momento, ma della caduta di alcune pietre che hanno però spaventato i bagnanti presenti sulla spiaggia che hanno richiesto l’intervento di ambulanze, vigili del fuoco e motovedette della guardia Costiera. A raccontare la vicenda è stata la moglie del turista. “Mio marito voleva soltanto scattare delle foto ma sono caduti dei massi – ha dichiarato la donna- si è spaventato e al posto di scendere si è arrampicato ancora più in alto”. L’uomo è stato recuperato dai vigili del fuoco ed è stato portato in ospedale per alcuni accertamenti. Il sindaco di Lampedusa, Salvatore Martello, allertato da una serie di primi messaggi, si era recato in barca fino all’Isola dei Conigli per verificare cosa fosse accaduto, ma fortunatamente nessun altro turista era rimasto leso. L’accesso alla spiaggia era stato chiuso per poco più di un’ora, ma poi è stato riaperto.
Lampedusa, frana su spiaggia dell'isola dei Conigli, un ferito

Share this story: