Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
08 gennaio 2019

Le spiagge sarde dell’esercito tornano aperte a tutti

Il ministero della Difesa ha avviato le procedure per la cessazione della concessione marittima della spiaggia di Porto Tramatzu, a Capo Teulada

Le spiagge della Sardegna, dopo quarant’anni, tornano aperte a tutti. I lidi che fino ad oggi hanno ospitato esercitazioni militari e poligoni sono pronti ad accogliere ombrelloni, relax e divertimento. E’ il caso della spiaggia di Porto Tramatzu, a Capo Teulada, dove il ministero della Difesa ha avviato le procedure per la cessazione della concessione marittima sulla spiaggia. Lo stesso avverrà presto per altri luoghi della Sardegna, come Capo Frasca S’Enna, S’Arca e Punta S’Achivoni. "E' un importante passo in avanti nello sviluppo socio-economico del territorio. Ho sempre affermato che la Difesa deve essere sempre più aperta e inclusiva in una moderna concezione ‘dual use' dei poligoni militari e delle aree addestrative e oggi lo stiamo dimostrando. E faremo ancora di più", ha spiegato il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, dopo un incontro con il Presidente della Regione Sardegna, Francesco Pigliaru.

Le spiagge sarde dell’esercito tornano aperte a tutti