Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Londra: Brexit, Theresa May ottiene la fiducia del Parlamento, respinta la la mozione contro il governo presentata dal leader laburista Corbyn, 325 no, contro 306 sì
- Londra: Brexit, il leader dell'opposizione laburista Jeremy Corbyn attacca il governo, May ha fallito, ogni altro premier si sarebbe dimesso
- Roma: tensioni nella maggioranza su reddito di cittadinanza e quota 100, oggi il Consiglio dei Ministri, prima vertice con Conte, Di Maio e Salvini
- Gavardo (Bs): uomo di origini italiane sequestrato da uno straniero, ricerche in corso, il rapitore sarebbero straniero e armato
- Arezzo: crepe lungo i piloni di cemento, chiuso il cavalcavia Puleto sulla superstrada E45, rischia di crollare, la procura dispone il sequestro
- Bologna: 30 persone arrestate nell'ambito di un operazione contro due cartelli di imprese funebri che avevano monopolizzato i servizi funerari, 43 perquisizioni
- Calcio: la Juventus vince la Supercoppa italiana grazie alla vittoria per 1-0 contro il Milan, gol partita di Cristiano Ronaldo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
08 gennaio 2019

Le spiagge sarde dell’esercito tornano aperte a tutti

Il ministero della Difesa ha avviato le procedure per la cessazione della concessione marittima della spiaggia di Porto Tramatzu, a Capo Teulada

Le spiagge della Sardegna, dopo quarant’anni, tornano aperte a tutti. I lidi che fino ad oggi hanno ospitato esercitazioni militari e poligoni sono pronti ad accogliere ombrelloni, relax e divertimento. E’ il caso della spiaggia di Porto Tramatzu, a Capo Teulada, dove il ministero della Difesa ha avviato le procedure per la cessazione della concessione marittima sulla spiaggia. Lo stesso avverrà presto per altri luoghi della Sardegna, come Capo Frasca S’Enna, S’Arca e Punta S’Achivoni. "E' un importante passo in avanti nello sviluppo socio-economico del territorio. Ho sempre affermato che la Difesa deve essere sempre più aperta e inclusiva in una moderna concezione ‘dual use' dei poligoni militari e delle aree addestrative e oggi lo stiamo dimostrando. E faremo ancora di più", ha spiegato il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, dopo un incontro con il Presidente della Regione Sardegna, Francesco Pigliaru.

Le spiagge sarde dell’esercito tornano aperte a tutti