Le vacanze dei leader istituzionali e politici, tra relax e lavoro. Il mare è la meta preferita

09 agosto 2021, ore 12:00 , agg. alle 13:21

I Palazzi della politica hanno chiuso per ferie, due settimane per governo e ministri, un mese per deputati e senatori che torneranno in aula tra il 6 e il 7 settembre. Vediamo chi va in vacanza e dove

Breve vacanza di fine mandato per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In questo secondo anno di emergenza Covid, pochi giorni dopo l'inizio del semestre bianco (ultimi sei mesi prima di lasciare il Quirinale) il capo dello Stato ha scelto Alghero, in Sardegna, dove è arrivato sabato scorso. Stessa regione ma diversa location, a ovest, dopo anni trascorsi a La Maddalena, nel versante Est dell'isola. Tantissimi gli algheresi e i turisti che hanno atteso il presidente per salutarlo, tra lunghi applausi e manifestazioni di affetto. Mattarella ha risposto sorridente ai saluti ed è poi salito sull'auto che lo ha riaccompagnato alla villa militare di Porto Conte. Il sindaco di Alghero, Mario Conoci, ha invitato il capo dello Stato a visitare le principali attrazioni naturali, storiche, culturali della città, dai musei al complesso nuragico di Palmavera e altre destinazioni turistiche. Il presidente ha espresso il desiderio di visitare la Grotta di Nettuno - ha confermato il sindaco- "Stiamo verificando la fattibilità logistica ma saremo pronti a esaudire ogni suo desiderio".

DRAGHI, LE VACANZE PARTONO DALL’UMBRIA

E’ il luogo principe del suo “buen ritiro” da anni, il presidente del Consiglio Mario Draghi, assieme alla moglie Serenella, ha raggiunto la sua casa di Città della Pieve. Qui è probabile che si fermi anche per trascorrere il Ferragosto, come già accaduto in passato. Da circa 15 anni Draghi ha scelto il borgo umbro, dimostrando grande attaccamento a questa cittadina di 7.600 abitanti in provincia di Perugia, quasi al confine con la Toscana. Il premier ama vivere la realtà del piccolo paese e non è insolito vederlo aggirarsi tra le strade e nei negozi del centro storico. Dopo ferragosto non sono escluse puntate del premier in altre regioni, gira voce- in ambienti politici - di una sua visita in Veneto.


Le vacanze dei leader istituzionali e politici, tra relax e lavoro. Il mare è la meta preferita

LE FERIE DEI POLITICI TRA MARE, CAMPAGNA E APPUNTAMENTI DI LAVORO

Elisabetta Casellati, presidente del Senato, anche quest’anno tornerà a Cortina, dove si reca fin dagli anni ’70. Il presidente della Camera Roberto Fico ha invece deciso per un periodo di vacanza da trascorrere al mare. Mare anche per Matteo Salvini che unisce l'utile al dilettevole: dopo i giorni trascorsi a Milano Marittima , in Emilia-Romagna, dividendosi tra la famiglia e la festa della Lega, il leader fa il bis ferragostano in Calabria, tra mare e appuntamenti di lavoro. Vacanze marine e in famiglia per Giorgia Meloni, che alcune settimane fa era già stata avvistata al Forte dei Marmi. Giuseppe Conte, anche lui amante del mare, non disdegna qualche puntata nella sua terra pugliese, a San Giovanni Rotondo, in occasione del compleanno. In Puglia anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Dovrebbe fare base nella sua Pisa il segretario del Pd Enrico Letta, e nei luoghi di campagna circostanti, ma potrebbe fare anche qualche puntata dal sapore di campagna elettorale a Siena dove è candidato per le suppletive della Camera. Silvio Berlusconi è tornato al grande amore della Costa Smeralda e si è rifugiato nella sua Villa Certosa con figli e nipoti. Sardegna e mare , secondo le voci che circolano, anche per Beppe Grillo.







Tags: Mario Draghi, Politici in ferie, Sergio Mattarella, Vacanze

Share this story: