Londra, bimbo gettato dal tetto, arrestato un 17enne

04 agosto 2019, ore 20:23 , agg. alle 20:42

La vittima è in ospedale, ipotesi di tentato omicidio alla Tate Modern Gallery

Un bambino è caduto dalla terrazza panoramica della Tate Modern Gallery, a Londra, ed è stato ricoverato in ospedale, in condizioni critiche. Dai primi accertamenti sarebbe stato spinto: la polizia ha infatti reso noto di aver arrestato un 17enne con l'accusa di tentato omicidio. Gli agenti ha riferito che il bambino, di 6 anni, è stato trovato su un tetto del quinto piano, dopo una caduta di altri cinque piani. Ed ha aggiunto di non ritenere che l'arrestato conoscesse la vittima. I responsabili della Galleria hanno confermato che dopo l'incidente, che si è verificato nel primo pomeriggio, alcune zone dell'edificio sono state evacuate ed altre isolate. Le esposizioni sarebbero rimaste chiuse fino alla fine della giornata. La Tate Modern è una delle attrazioni turistiche più popolari in Gran Bretagna: nel 2018 ha registrato quasi sei milioni di visite.  Un tonfo e un urlo: "è mio figlio! E' mio figlio!". Così i testimoni raccontano scioccati le urla della madre dopo il volo di oltre cinque piani di un bimbo di appena sei anni dal roof garden della Tate Modern Gallery di Londra. E alla paura si è aggiunto l'orrore: il piccolo è stato spinto. La polizia ha infatti arrestato un ragazzo di 17 anni con l'accusa di tentato omicidio, anche se il buio è ancora totale sulle ragioni del gesto. Secondo le prime indagini il ragazzo non conosceva neppure il bimbo, ora ricoverato in gravi condizioni. "Ho sentito un tonfo, poi una donna che urlava, e ho visto il corpo del bimbo sul tetto del quinto piano", ha raccontato uno dei visitatori del museo che si trovava proprio al quinto piano, dove è precipitato il bambino. 
Londra, bimbo gettato dal tetto, arrestato un 17enne

Share this story: