Lutto nella casa reale inglese, è morto il principe Filippo di Edimburgo, aveva 99 anni

09 aprile 2021, ore 13:35 , agg. alle 17:30

La regina Elisabetta ha espresso profonda tristezza per la morte dell'amato consorte, numerosi i messaggi di cordoglio, dal premier Boris Johnson al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Per Filippo cerimonia a Windsor, non saranno funerali di stato.

È morto il principe Filippo di Edimburgo, 99enne consorte della regina Elisabetta, dimesso di recente dopo alcune settimane in ospedale a Londra a causa di una non meglio precisata infezione, non legata al Covid, cui si erano aggiunti problemi al cuore. Lo ha annunciato la regina in una nota diffusa da Buckingham in cui la sovrana esprime "profonda tristezza" per la perdita "dell'amato marito". Inossidabile punto di riferimento della corte britannica per decenni, il duca di Edimburgo aveva celebrato a novembre i 73 anni di matrimonio con la quasi 95enne Elisabetta II. Avrebbe compiuto 100 anni a giugno. 


Bandiere a mezz'asta, 8 giorni di lutto, i funerali a Windsor

Non ci saranno funerali di stato per il principe Filippo. Ad imporre la rinuncia al più alto onore riservato alle principali figure della storia britannica sono le restrizioni ancora in vigore a causa della pandemia. La cerimonia funebre per il duca di Edimburgo, che si è spento oggi all'età di 99 anni, si terrà alla St George's Chapel del Castello di Windsor. Lo ha anticipato il College of Arms, in attesa dell'annuncio ufficiale di Buckingham Palace. La bandiera britannica, la Union Jack, è stata fatta calare  dopo l'annuncio della scomparsa del Principe consorte. La regina Elisabetta rispetterà otto giorni di lutto riferiscono i media britannici, aggiungendo che il duca di Edimburgo sarà probabilmente sepolto ai Frogmore gardens del castello di Windsor, giardino privato della famiglia reale dove si trovano anche le tombe della regina Vittoria e del principe Alberto. Il principe Filippo avrebbe detto di preferire funerali privati in stile militare alla St George's Chapel del castello di Windsor.


Harry torna in Inghilterra?

Il principe Harry "farà assolutamente il possibile per tornare in Gran Bretagna per star vicino alla nonna Elisabetta" dopo la scomparsa del marito, il principe Filippo. Lo ha detto una "fonte vicina alla famiglia" al Daily Mail online. "Essendo Meghan incinta, bisognerà ascoltare il parere del medico per decidere se può viaggiare, ma penso che Harry andrà sicuramente", ha aggiunto la fonte.


Il ricordo del premier Boris Johnson

"Ricorderemo il duca di Edimburgo per il suo contributo alla nazione e per il suo solido supporto alla regina". Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson parlando fuori da Downing Street. "Come nazione e come regno ringraziamo la straordinaria e figura e il lavoro" del principe Filippo, ha detto ancora il premier definendolo "un amorevole marito, un padre e un nonno affettuoso". Filippo è stato "fonte di ispirazione e d'incoraggiamento per i giovani" britannici, il premier ha inoltre rammentato il suo impegno di ambientalista, "assai prima che la battaglia per la tutela della natura nel mondo diventasse di moda". Ma soprattutto ne ha evidenziato il ruolo di pilastro accanto alla regina, "non solo come marito, bensì come forza e presenza al suo fianco per più di 70 anni". "E' quindi a Sua Maestà e alla famiglia reale - ha concluso - che i nostri pensieri e le nostre preghiere devono volgersi oggi".



Lutto nella casa reale inglese, è morto il principe Filippo di Edimburgo, aveva 99 anni

Le reazioni

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato alla Regina Elisabetta seconda ha espresso cordoglio e reso omaggio alla figura del principe Filippo "Appresa la notizia della scomparsa di Sua Altezza Reale il Principe Filippo di Edimburgo desidero porgere a Vostra Maestà, alla Famiglia Reale e a tutti i cittadini del Regno Unito le più sincere condoglianze della Repubblica italiana e mie personali. E' vivo in una moltitudine di persone in tutto il mondo il ricordo di una figura che per oltre settant'anni ha offerto con esemplare dedizione il proprio servizio alla Corona ed al Regno Unito, accompagnando l'evoluzione del suo Paese con spirito aperto e innovativo". Il presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen ha twittato sul suo profilo "Sono rattristata dalla notizia della morte di sua altezza reale il principe Filippo. Vorrei estendere la mia sincera vicinanza a sua maestà la Regina, alla famiglia reale e al popolo del Regno Unito in questo giorno così triste". Anche Nicola Sturgeon, leader secessionista scozzese dell'Snp, s'inchina di fronte alla scomparsa del 99enne principe consorte Filippo, il cui titolo reale di duca di Edimburgo ha rappresentato per decenni un simbolo del legame della Scozia e della sua capitale con il Regno Unito e con la monarchia britannica. La first minister del governo locale scozzese ha annunciato via Twitter di aver inviato le sue "personali e più profonde condoglianze" alla regina e alla Royal Family. "Sono rattristata - ha sottolineato Sturgeon - dalla notizia della morte del Duca di Edimburgo".

Tags: Buckingham Palace, Filippo, principe di Edimburgo, regina Elisabetta, Windsor

Share this story: