Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Francia: Lione, esplode uno zaino bomba per strada, almeno tredici feriti, tra cui una bambina, nessuno è in pericolo di vita Macron, è un attacco, caccia all'uomo, diffusa la foto di un sospetto
- Roma: le elezioni europee, e le amministrative oggi giornata di silenzio, si voterà domenica dalle 7.00 alle 23.00
- Londra: Teresa May annuncia, in lacrime, le dimissioni per il 7 giugno, profondo rammarico per non essere riuscita ad attuare la Brexit, un nuovo premier arriverà presto
- Genova: la Procura ha aperto una inchiesta sui poliziotti che ieri hanno malmenato un giornalista al seguito di una manifestazione, il procuratore Cozzi, assurdo colpire cronista
- Novara: bambino di nemmeno due anni arrivato morto in ospedale, indagati per omicidio volontario la madre e il suo compagno, i due parlano di una caduta dal letto, ma le lesioni non sono compatibili con la caduta secondo l'autopsia
- Roma: scavi sotto al Campidoglio, trovata una testa in marmo bianco di età imperiale, si tratterebbe di una divinità, potrebbe essere la raffigurazione di Dioniso
- Ciclismo: il russo Zakarin vince per distacco la 13esima tappa del Giro d'Italia con arrivo a Ceresole Reale, lo sloveno Polanc ancora in maglia rosa
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
03 marzo 2019

Macron, sui migranti è mancata l'Europa, la Tav è importante

Il presidente francese è stato intervistato da Fabio Fazio a Che tempo che fa

"Perchè c'è tutta questa paura, anche in Italia, che è sempre stata un Paese aperto? Perchè gli arrivi dei migranti sono stati troppo consistenti ed è mancata la solidarietà dell'Europa. C'è la stessa paura anche in Francia e quindi siamo stretti tra apertura e chiusura. La soluzione è ripensare la nostra sovranità nel mondo, il nostro rapporto con l'Africa: i nostri destini sono legati, noi europei dobbiamo avere politiche comuni di stabilizzazione". Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron intervistato da Fabio Fazio all'Eliseo. Macron ha poi parlato della Tav: "Sono stati fatti molti lavori, molte analisi, è una cosa molto importante per le regioni transfrontaliere, è stata la scelta dei nostri predecessori e noi l'abbiamo confermata". Il presidente francese ha poi parlato dei rapporti con l'Italia dopo gli screzi degli ultimi mesi: "C'e' stato un malinteso, ci sono state alcune affermazioni eccessive, ma queste peripezie non sono gravi, bisogna andare oltre. E' questo di cui ho parlato con il presidente Mattarella, e per questo l'ho invitato in Francia".

Macron, sui migranti è mancata l'Europa, la Tav è importante