Malaga, è partito il progetto del bus elettrico senza conducente, viaggia su un percorso di 8 kilometri

26 febbraio 2021, ore 19:30
agg. 01 marzo 2021, ore 14:35

Le legge spagnola non consente la circolazione di bus senza conducente, a bordo c'è un autista che può azionare comandi manuali, la sua velocità massima e 18 km orari


È fuorilegge, ma viaggia nel futuro, il conducente c’è e non c’è. Un bus elettrico, di ultimissima generazione funzione da qualche giorno a Malaga, città nel sud della Spagna, che si poggia sulla Costa del Sol. Uno dei suoi simboli è la maestosa cattedrale dell’epoca rinascimentale, “la manquita”, che significa la monchetta, perché ha una torre rimasta a metà, non si sa bene per quale motivo. E evidentemente è un destino per Malaga, perché anche questo autobus elettrico , a sua volta, è un po’ una incompiuta, per il momento.

Il conducente artificiale non è permesso dai codici attuali spagnoli

Quando pensi ad autobus senza piloti , immagini una sedia vuota, e invece in quello spagnolo, c’è anche un autista umano, che deve intervenire in caso di necessità, e che comunque deve esserci, perché la legge spagnola non consente la circolazione di veicoli senza conducente.


Come funziona e come è fatto

L'autobus elettrico  è dotato di sensori e telecamere. Percorre un unico percorso, collegando il porto di Malaga al centro della città: un tragitto lungo 8 chilometri, che svolge sei volte al giorno. In futuro dovrebbe essere impiegato anche su altre tratte. In particolare si pensa di metterlo a disposizione dei crocieristi che attraccano al porto di Malaga e vogliono andare al centro storico. Il mezzo è in grado di interagire con i semafori, a loro volta dotati di sensori, che lo avvisano quando diventano rossi. L'uso dell'intelligenza artificiale, consente al bus di migliorare anche le sue scelte, sulla base delle informazioni registrate lungo il tragitto. Il veicolo è lungo 12 metri, sembra un qualsiasi altro autobus; può trasportare 60 - 70 passeggeri ed è stato sviluppato dalla ditta spagnola Irizar. In Europa ci sono già altri progetti pilota senza conducente, ma nessuno di essi prevede un autobus urbano, di dimensioni normali, che circola su una strada normale con altri veicoli. Viaggia ad una velocità massima di 18 km orari, anche se avrebbe la possibilità di andare oltre. Come tutti i mezzi a totale trazione elettrica è estremamente silenzioso. I biglietti, fino alla fine di marzo possono essere acquistati on line.

Malaga, è partito il progetto del bus elettrico senza conducente, viaggia su un percorso di 8 kilometri
Tags: Autobus, elettrico, Irizar, Malaga

Share this story: