Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
09 gennaio 2019

Maltempo, gelo e neve in Europa, Balcani paralizzati

Nell'ultima settimana tredici morti dovuti a fattori climatici

Svizzera, Austria e Germania hanno pagato nei giorni scorsi anche un tributo in termini di vite umane dovute al maltempo, 13 solo negli ultimi sette giorni. Olanda e Grecia sono nel caos, scuole chiuse e trasporti difficili. Nelle ultime ore è la regione dei Balcani ad essere interessata da abbondanti nevicate che toccano la costa dalmata croata e il vicino Montenegro, creando forti disagi nei trasporti e nei servizi pubblici. L'aeroporto di Podgorica, capitale montenegrina, e' stato chiuso al traffico aereo, con una spessa coltre di neve che ha ricoperto anche alcune delle isole della regione dalmata, dove numerose scuole sono rimaste oggi chiuse. Neve e freddo intenso interessano anche altri Paesi dei Balcani: Serbia, Macedonia, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria e Romania, dove il termometro è sceso fino a meno 24.

Maltempo, gelo e neve in Europa, Balcani paralizzati