Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Napoli: festa in strada per la riapertura della pizzeria Da Sorbillo, dopo la bomba carta esplosa la settimana scorsa, pizza gratis per tutti
- Milano: emergenza migranti, il vicepremier Luigi Di Maio a Rtl 102.5 attacca Macron, cominceremo a portare i migranti a Marsiglia
- Milano: Di Maio a Rtl 102.5, non temo manine sul Reddito di Cittadinanza, il baciamano a Salvini? Lo hanno fatto anche a me
- Roma: emergenza migranti, l'Ong Open Arms attacca, ci vogliono eliminare perché testimoni
- Roma: questa mattina lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale, astensione di 4 ore, solo a Firenze oggi pomeriggio
- Vicenza: bimba di tre giorni scaraventata a terra dalla madre, morta in ospedale, la donna arrestata, ha tentato il suicidio
- Gb: Brexit, il premier May presenta in Parlamento il piano B, auguale al vecchio, tranne gestione confine con Irlanda
- Israele: bombardati obiettivi militari iraniani in Siria, l'Iran minaccia di distruggere Israele
- Milano: taxista travolto e ucciso, arrestato presunto pirata della strada fuggito dopo l'incidente mortale, è un 26enne
- Calcio: Serie A, alle 15.00 Genoa-Milan, alle 20.30 Juventus-Chievo, Wanda Nara, Icardi rinnova al 100% con l'Inter
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
23 dicembre 2018

Manovra, dopo il sì del Senato il testo torna alla Camera

Il riepilogo della nottata di politica: i voti a favore sono stati 167, 78 i contrari e tre gli astenuti

Una nottata decisiva per la politica. L'Aula del Senato ha approvato la Manovra, adesso il testo torna alla Camera per la terza lettura. Il testo approderà in Aula a Montecitorio il 28 dicembre. I voti a favore sono stati 163, 68 i contrari e due gli astenuti. Il Senato ha confermato la fiducia al Governo sulla Manovra economica. I voti a favore sono stati 167, 78 i contrari e tre gli astenuti, tra cui il senatore a vita Mario Monti. "Un primo passaggio è stato completato, adesso passiamo alla Camera", ha commentato il premier Giuseppe Conte, lasciando Palazzo Madama dopo il voto. Il governo pone la fiducia nell'Aula del Senato sul maxi emendamento alla manovra. 

Manovra, dopo il sì del Senato il testo torna alla Camera

E c'è stata bagarre nell'Aula del Senato dopo la votazione sul calendario dei lavori. La confusione era tale, con la protesta del Pd, che la presidente Elisabetta Alberti Casellati ha dovuto sospendere la seduta. Dei senatori del Pd hanno occupato i banchi del governo nell'Aula del Senato. La presidente Elisabetta Alberti Casellati li ha invitati ad allontanarsi e ha chiesto l'intervento dei questori. La senatrice Simona Malpezzi ha accusato la senatrice questore Laura Bottici (M5S) di "averle messo le mani addosso". "Desidero che tutti siano garantiti qui", ha reclamato. Si è visto volare un fascicolo. "Se c'è stato qualche atteggiamento offensivo sarà verificato. Io non l'ho visto ma lo verificherò nell'interesse della garanzia dei diritti di tutti", ha puntualizzato la presidente Casellati.