Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Corinaldo (AN): gli indagati in totale sono 8, un minorenne, i tre gestori del locale e i 4 proprietari dell'immobile dove si trova la discoteca
- Corinaldo (AN): tragedia in discoteca, altri due giovani fermati per droga, confermata l'indagine sul ragazzo che avrebbe spruzzato lo spray urticante
- Torino: l'Area Metropolitana dice Sì alla Tav, 167 a favore, 1 contrario e 8 astenuti, il sindaco Appendino non ha partecipato al voto
- Corinaldo (AN): migliorano le condizioni di 4 dei ragazzi rimasti feriti in discoteca, ora respirano autonomamente, gravi altri 3, ma sono stabili
- Gran Bretagna: Brexit, il premier Theresa May annuncia il rinvio del voto sull'accordo, perché ora sarebbe respinto
- Pavia: spray urticante in una scuola superiore, 30 ragazzi intossicati, episodio simile in un istituto di Mantova
- Reggio Emilia: vasto incendio in uno scantinato, due persone morte, dieci ricoverati in codice rosso, fra loro due bambini
- Francia: gilet gialli, il presidente Macron stasera in Tv, forse farà un passo indietro sulle misure che hanno scatenato le proteste
- Calcio: Champions League, domani ultima giornata della fase a gironi, alle 21.00 Inter-PSV Eindhoven e Liverpool-Napoli
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
06 dicembre 2018

Manovra, il Governo chiede la fiducia, il voto domani

E' tensione sull'ecotassa per le auto inquinanti

Il governo come da previsioni ha chiesto la fiducia sulla manovra, dopo un nuovo vertice che si è svolto a Palazzo Chigi. Il voto alla Camera quindi ci sarà domani, mentre è in forse l'appuntamento del premier Conte martedì prossimo con Juncker, la Commissione aspetta prima novità concrete. Intanto la proposta di incentivare chi acquista auto elettriche o ibride, mentre si tassano le altre, ha fatto scattare la protesta di imprese e sindacati, e soprattutto ha aperto un nuovo fronte nel governo: prima Salvini dice di esser completamente contrario, poi Di Maio apre alle modifiche al Senato invocando un tavolo con i protagonisti del settore, infine il sottosegretario Laura Castelli tiene il punto: "E' nel contratto, l’esecutivo vuole mantenere l'ecotassa”

Manovra, il Governo chiede la fiducia, il voto domani