Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Italia - Francia, è disgelo, l'ambasciatore di Parigi Masset è tornato a Roma, arriva l'invito di Macron, il presidente Mattarella andrà in Francia
- Usa: presidente Trump dichiara l'emergenza nazionale per il muro con il Messico, i governatori di California e NY fanno causa, è abuso di potere
- Roma: Claudio Borghi (Lega), dopo il voto di maggio, l'Italia deve lasciare l'Unione Europea, se l'Ue resta tossica
- Bruxelles: l'Ue sulla Tav, l'Italia chiarisca come rispetterà gli impegni presi, potremmo revocare i fondi
- Usa: 5 morti in una sparatoria avvenuta in un centro commerciale in Illinois, feriti anche 5 poliziotti, l'uomo che ha fatto fuoco è morto
- Usa: caso Russiagate, procuratore Mueller chiede 19-24 anni carcere per Manafort , è l'ex responsabile per la campagna presidenziale di Donald Trump
- Varese: Umberto Bossi migliora, medici, è stabile e reattivo e non sarebbe in pericolo di vita
- Calcio: serie A, anticipo, Juventus-Frosinone 3-0, bianconeri a +14 sul Napoli, oggi Cagliari-Parma e Atalanta-Milan
- Formula 1: è stata presentata a Maranello la nuova Ferrari SF 90, rosso meno acceso, linee essenziali, Elkann, voglio una Ferrari che unisca il Paese
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
06 dicembre 2018

Manovra, il Governo chiede la fiducia, il voto domani

E' tensione sull'ecotassa per le auto inquinanti

Il governo come da previsioni ha chiesto la fiducia sulla manovra, dopo un nuovo vertice che si è svolto a Palazzo Chigi. Il voto alla Camera quindi ci sarà domani, mentre è in forse l'appuntamento del premier Conte martedì prossimo con Juncker, la Commissione aspetta prima novità concrete. Intanto la proposta di incentivare chi acquista auto elettriche o ibride, mentre si tassano le altre, ha fatto scattare la protesta di imprese e sindacati, e soprattutto ha aperto un nuovo fronte nel governo: prima Salvini dice di esser completamente contrario, poi Di Maio apre alle modifiche al Senato invocando un tavolo con i protagonisti del settore, infine il sottosegretario Laura Castelli tiene il punto: "E' nel contratto, l’esecutivo vuole mantenere l'ecotassa”

Manovra, il Governo chiede la fiducia, il voto domani