Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: gilet gialli, il presidente Macron in televisione assicura la massima intransigenza con i violenti, ma apre ai manifestanti con l'aumento dei salari minimi
- Corinaldo (AN): tragedia in discoteca, otto gli indagati, tra loro anche il ragazzo sospettato di aver spruzzato lo spray e i gestori del locale
- Corinaldo (AN): migliorano le condizioni di 4 dei ragazzi rimasti feriti in discoteca, ora respirano autonomamente, gravi altri 3, ma stabili
- Pavia: spray urticante in una scuola superiore, 30 ragazzi intossicati, episodio simile anche in un istituto di Mantova
- Gran Bretagna: Brexit, il premier Theresa May annuncia il rinvio del voto sull'accordo, ora sarebbe respinto
- Firenze: due medici indagati per la morte di Davide Astori, sono responsabili di centri per l'idoneità allo sport
- Calcio: Champions League, oggi l'ultima giornata della fase a gironi, alle 21.00 Inter-PSV Eindhoven e Liverpool-Napoli
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
07 dicembre 2018

Manovra, la Camera dà il via libera alla fiducia

Il testo subirà però modifiche al Senato, ministro Tria, 'non mi dimetto'

Come da previsioni, l’esecutivo ha incassato la fiducia della Camera sulla legge di bilancio. Hanno votato a favore Lega e 5S, contro Pd, Fi, Fdi e Leu. Si tratta però di un passaggio solo intermedio perché il governo riscriverà completamente il provvedimento nel secondo giro a Palazzo Madama. Con il ministro dell’Economia Giovanni Tria che smentisce un suo possibile passo indietro, di cui invece hanno scritto diversi organi di stampa. Mentre sulla tensione fra alleati sull'ecotassa per le auto più inquinanti, la 5Stelle Castelli precisa: “Preferisco chiamarla eco-sconto, si incentiva chi vuole cambiare, ma senza pesare sulle famiglie'. E Di Maio convoca per l'11 dicembre il tavolo sul settore auto con costruttori e consumatori. Dal suo canto l’altro vicepremier Salvini garantisce che le risorse per gli orfani di femminicidio saranno ripristinate. Intanto però è scoppiata un’altra polemica dentro i pentastellati. Dall’Osso, malato di Sla, ha lasciato per passare a Fi, un gesto di protesta contro la bocciatura dei suoi emendamenti sui fondi per i disabili. Ma lo statuto del M5s in casi come questo prevede una penale da 100mila euro

Manovra, la Camera dà il via libera alla fiducia