Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Lampedusa: caso Sea Watch, la nave ha forzato il blocco ed è ferma, da ore, davanti al porto dell'isola in attesa di far sbarcare i migranti, all'equipaggio non è stato ancora contestato nulla
- Roma: caso Sea Watch, ira di Salvini contro il comandante della nave, questo è un atto ostile, schierati i carabinieri in banchina, il sindaco di Lampedusa, Martello, nel frattempo continuano altri sbarchi e nessuno dice nulla
- Roma: governo, ministro Salvini, se il Movimento 5 Stelle continua con i no, trarrò le conseguenze, voci di un possibile accordo con la Commissione Europea, per evitare procedura infrazione
- Roma: afa e caldo africano, temperature in aumento, oggi bollino rosso in sei città, il ministro Salute Grillo, al pronto soccorso solo se necessario, evitare di esporre al sole anziani e bambini, nelle ore più calde
- Francia: Notre-Dame, l'incendio dello scorso aprile causato forse da una sigaretta spenta male oppure da un cortocircuito, definitivamente scartata l'ipotesi dolosa
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, resta chiusa, invece, Barberini
- Calcio: Mondiali femminili in Francia, cresce l'attesa per Italia-Olanda, quarti di finale con radiocronaca integrale su Rtl 102.5, sabato dalle 15.00
- Calcio: quasi fatta per il ritorno di Gigi Buffon alla Juventus, che deve superare la concorrenza del Barcellona per De LIgt, Inter chiude per Lazaro, assalto a Lukaku
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
23 dicembre 2018

Senato, via libera alla manovra, il testo torna alla Camera

67 voti a favore, 78 i contrari

La legge di bilancio ha superato anche lo scoglio del Senato, a notte fonda è arrivato l'ok al voto di fiducia posto dal governo sul maxi emendamento. Nel pomeriggio sono volati gli stracci davanti alla Commissione bilancio, per i rinvii e le correzioni al testo, poi la bagarre si è spostata in aula. I senatori si sono lamentati per la strozzatura dei tempi che non ha permesso di conoscere e discutere la manovra, il Pd ha già annunciato che ricorrerà alla Consulta. Ora il testo torna alla Camera dei deputati dove dovrà ottenere il via libero definitivo sabato prossimo, ultimo giorno utile prima che scatti l'esercizio provvisorio. Tra i principali contenuti della manovra ci sono i 7,1 miliardi per il reddito di cittadinanza, 4 miliardi per quota 100, il taglio delle pensioni d'oro e anche il rinvio, a novembre prossimo, delle assunzioni nella pubblica amministrazione.

Senato, via libera alla manovra, il testo torna alla Camera