Maria Concetta Mattei ospite questa mattina in diretta a Giletti 102.5: "Bisogna dare più garanzie e solidarietà a questi ragazzi fortemente colpiti dalla pandemia"

21 maggio 2021, ore 11:00

Il venerdì mattina dalle 8.00 alle 9.00 in diretta su RTL 102.5, il consueto appuntamento con Giletti 102.5 condotto da Massimo Giletti e Luigi Santarelli


Al centro del programma Giletti 102.5 sempre la stretta attualità: il coprifuoco passa alle 23.00. dal 7 giugno prossimo slitterà a mezzanotte, per poi scomparire il 21 giugno. Cosa ne pensano i nostri Very Normal People? Giusto posticiparlo oppure non ha più senso?
Come sempre, microfoni aperti per tutti gli ascoltatori che vogliono dire la loro su tutti i fatti più importanti della settimana, e anche grandi ospiti. Nella puntata di oggi la voce della giornalista e conduttrice del TG2 Maria Concetta Mattei.

Tassare i più ricchi per aiutare i giovani

“Le intenzioni di Letta erano le migliori, è una proposta che è stata respinta fin da subito da Draghi in modo esplicito. Il tutto andrebbe ripensato nell’ambito di un progetto più ampio, con un collegamento più efficace tra scuola e lavoro. Bisogna ripensare il mondo del lavoro, la precarietà in cui vivono i giovani, bisogna dare più garanzie e solidarietà a questi ragazzi, soprattutto in questo anno in cui hanno sofferto tantissimo, insieme alle donne, è la categoria più colpita”.

La categoria delle donne fortemente colpita dalla pandemia

“In questo anno sulle donne è pesato tutto il lavoro, il carico familiare, l’accudimento delle persone fragili in famiglia, e chi ce l’ha avuto ed è riuscita a mantenerlo il lavoro in smart working, ma molte l’hanno perso e perdendo il lavoro hanno perso anche la capacità di essere autonome ed indipendenti dal punto di vista economico”.
“Durante il confinamento sono aumentate, quasi raddoppiate le chiamate al numero 1522, il numero di pubblica utilità contro la violenza domestica e lo stalking, perché in quel periodo sono state del 79,5% in più le richieste di aiuto da parte delle donne, c’è bisogno di reperire più alloggi sicuri, dato che a causa del Covid, nelle case famiglia c’è stato un drastico ridimensionamento dell’accoglienza di queste donne in luoghi sicuri”.

Il disagio giovanile

“Penso che ci sia una libertà che da un lato è una conquista, i giovani hanno una maggiore disinvoltura nei rapporti, ma bisogna educarli ed informarli dei rischi, non si parla più di AIDS per esempio, è vero che non si muore più, ma continua ad essere molto rischioso, bisogna spiegare loro cosa significa sentimento, l’amore. La famiglia e la scuola dovrebbero lavorare insieme fare sinergia su questi argomenti, genitori e figli dovrebbero parlare di più”.

Maria Concetta Mattei ospite questa mattina in diretta a Giletti 102.5: "
Maria Concetta Mattei: bisogna sostenere i giovani che in questa fase hanno sofferto non poco
Tags: giletti 102.5, maria concetta mattei, rtl 102.5

Share this story: