Mascherine all’aperto e chiusura delle discoteche ancora fino al 10 febbraio. Le regole da domani

31 gennaio 2022, ore 20:00

Un applauso per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha aperto il Consiglio dei ministri, il primo dopo la pausa quirinalizia. Stretta ancora per 10 giorni su mascherine e discoteche

Mario Draghi apre l'attesissimo Consiglio dei ministri di oggi con il sorriso sulle labbra e subito 'chiama' l'applauso dei ministri per il presidente Sergio Mattarella. Nessuna tensione tra i ministri che fino a l'altro ieri hanno duellato nella partita per il Quirinale. Nel frattempo secondo l’intesa raggiunta saranno prorogati per altri dieci giorni l'obbligo di mascherine all'aperto e la chiusura delle discoteche. Dovrebbero entrare nel decreto Covid di mercoledì insieme ad altre questioni, dalle quarantene a scuola alla durata del green pass per chi ha fatto anche la terza dose di vaccino. Il presidente del Consiglio ha ribadito le priorità del governo, le stesse indicate da Mattarella: lotta al Covid, ripresa economica e sociale, mercoledì sul tavolo anche il PNRR, il piano di ripresa e resilienza, 45 target per prestiti di oltre 24 miliardi, del primo semestre dell’anno. Draghi si è detto soddisfatto del PIL, il prodotto interno lordo dello scorso anno, al 6,5. Intanto sul profilo ufficiale del Quirinale Mattarella ringrazia i cittadini per messaggi e affetto, suggerimenti e critiche sono si legge “una preziosa sollecitazione per l'impegno a servizio della Repubblica”.

GARAVAGLIA LANCIA LODO "SAN VALENTINO", OK DI DRAGHI

Scambio di battute in Consiglio dei ministri tra il titolare del Turismo, Massimo Garavaglia, e il premier Mario Draghi, sulla proroga della chiusura delle discoteche e dell'obbligo di mascherine all'aperto. Secondo quanto riferiscono alcuni partecipanti il premier stava illustrando lo schema che prevedeva una nuova proroga di 15 giorni quando è stato interrotto da Garavaglia che ha proposto il 'lodo San Valentino': "Presidente - avrebbe detto il ministro leghista - ma pensa che il giorno di San Valentino i fidanzati mantengano il distanziamento sociale?". Il premier, con un sorriso, avrebbe convenuto col ministro: "ha perfettamente ragione allora facciamo la proroga di 10 giorni".

Mascherine all’aperto e chiusura delle discoteche ancora fino al 10 febbraio. Le regole da domani

LA NUOVA STRETTA (CON MULTA) DA DOMANI

Da domani scatta l’obbligo di pass base per accedere a pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari e altre attività commerciali, mentre il pass rafforzato, ottenuto con vaccino e guarigione, servirà ai lavoratori pubblici e privati over 50, per accedere ai luoghi di lavoro. Cambia anche la durata del certificato verde. Per chi è vaccinato ma solo con la prima dose da più di 14 giorni o con la seconda dose, la certificazione verde avrà una durata di 6 mesi e non più di 9. Il provvedimento ha un effetto retroattivo, ciò significa che una persona che ha ricevuto la seconda dose a luglio o prima vedrà scadere il suo Green Pass. Scattano anche le multe per gli over 50 che non si sono sottoposti all'obbligo vaccinale, che non sono esenti né sono guariti di recente. Dovranno pagare una sanzione di 100 euro una tantum.

Tags: Consiglio dei Ministri, Discoteche, Green pass, Mario Draghi, Mascherine, Sergio Mattarella

Share this story: