Max Biaggi: "Valentino Rossi ci ha abituati a bellissime gare per più di 20 anni: mi piacerebbe rivedere lo stesso entusiasmo in futuro per altri piloti"

15 novembre 2021, ore 09:53

Max Biaggi è stato ospite questa mattina in Non Stop News con Giusi Legrenzi, Enrico Galletti e Massimo Lo Nigro

Max Biaggi in Non Stop News ha parlato dell’emozione dell’ultimo Gran Premio di Valentino Rossi, del segno che il motociclista ha lasciato e del Max Racing Team.

COSA LASCIA VALENTINO ROSSI

È stato l’ultimo Gran Premio dopo più di 20 anni che ci aveva abituati a bellissime gare, campionati e altro. Quando si ritira una persona che ha fatto tantissimo in questo sport è normale che lasci una voragine enorme e l’affetto è totale di tutti. Abbiamo visto tanti festeggiamenti, non solo a Valencia, ma in varie tappe durante quest’anno l’hanno voluto ricordare un po’ tutti, è stato bello ed emozionante vederlo”.

MOTOGP, UNO SPORT CHE VA OLTRE LE GARE

C’è da dire che la MotoGP è uno sport molto singolare, dove alla fine i piloti, gli attori di questo palcoscenico sono persone sole chiamate a dare il meglio e sfidarsi in pista. Dietro c’è un’organizzazione pazzesca fatta di team, sponsor, persone, addetti ai lavori, però alla fine si è sempre un po’ soli a bisticciare per il gradino più alto. Però è stata una gratificazione dovuta: mi piacerebbe rivedere una cosa simile anche per qualche altro campione che tra 10/15 anni farà un’altra parte di storia della moto”.

IL MAX RACING TEAM

Questi ragazzi che ho preso nel mio team hanno fatto abbastanza bene quest’anno. Fenati ha potuto lottare fino a quattro gare fa per un mondiale, poi per un errore si è tagliato fuori, ma comunque ha concluso il campionato in quinta posizione, ha vinto una gara: essere protagonisti è sempre la cosa più importante. Si può vincere, non farlo, però il messaggio che è passato è chiaro: abbiamo recuperato un ragazzo che era stato messo da parte per un comportamento discutibile, però l’abbiamo rintegrato. Sono felice che con la mia squadra abbiamo ridato al motociclismo uno pseudo talento che ha ancora qualcosa da dire”.


Max Biaggi: "Valentino Rossi ci ha abituati a bellissime gare per più di 20 anni: mi piacerebbe rivedere lo stesso entusiasmo in futuro per altri piloti"
Max Biaggi e Giorgio Terruzzi: l'ultima gara della trionfale carriera di Valentino Rossi
Tags: Gran Premio, Max Biaggi, Max Racing Team, MotoGp, Non Stop News, Valentino Rossi

Share this story: