Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: Antonio Megalizzi è morto, il giovane reporter italiano era rimasto gravemente ferito durante l'assalto ai mercatini di Natale a Strasburgo, aveva 28 anni
- Brasile: il Tribunale Supremo Federale chiede l'arresto di Cesare Battisti, ma al momento l'ex terrorista è irreperibile e ricercato
- Roma: prosegue la trattativa tra governo italiano e Commissione europea sulla manovra, il premier Conte, l'Italia non ha il cappello in mano
- Roma: irregolare una mensa scolastica su tre, i controlli dei Nas evidenziano irregolarità, il ministro della Salute Giulia Grillo, è un film dell'orrore
- Milano: condanna all'ergastolo per Alessandro Garlaschi, il tranviere accusato di aver ucciso con 85 coltellate la diciannovenne Jessica Valentina Faoro
- Milano: X Factor12, trionfo per Anastasio, il rapper napoletano ha battuto ìNaomi, record di ascolti in radio e in tv per la finale 2018
- Sci: l'azzurro Innerhofer sfiora la vittoria nel Super G in Val Gardena, secondo alle spalle di Svindal per soli 5 centesimi
- Calcio: decisione Uefa, per il Milan pareggio di bilancio entro il 2021 o un anno senza coppe
- Calcio: domani due anticipi di serie A, alle 18.00 Inter-Udinese e alle 20.30 il derby Torino-Juventus
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
05 dicembre 2018
  1. /

Milan, Gazidis nominato amministratore delegato

L'assemblea dei soci del Milan ha ratificato all'unanimità la nomina dell'ex CEO dell'Arsenal

Parte così anche formalmente l'avventura del 54enne manager sudafricano nel club rossonero, del quale ha accettato di diventare amministratore delegato a partire dallo scorso 1° dicembre, voluto fortemente dal Fondo Elliott, da luglio azionista di maggioranza del Milan. In 9 anni da CEO dell'Arsenal, Gazidis ha ottenuto grandi risultati, soprattutto in termini commerciali e di internazionalizzazione del brand del club londinese. Affronterà insieme a Leonardo ed a Paolo Maldini anche le sfide del mercato, a cominciare dall'ormai prossima sessione di gennaio. Con un nome forte, proprio di un ex Arsenal come Cesc Fabregas, ora al Chelsea. Attenzione però all'ostacolo Maurizio Sarri, che vorrebbe tenere il centrocampista spagnolo. Sensazioni contrastanti su Zlatan Ibrahimovic, che secondo gli ultimi rumors potrebbe rinnovare con i Galaxy di Los Angeles.

Milan, Gazidis nominato amministratore delegato