Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
14 giugno 2019

Milano, autobus e tram saranno gratis per cani e gatti

Lunedì prossimo via libera per tutti gli animali d'affezione, finora gratis cani di accompagnamento non vedenti

Una buona notizia per gli amanti degli animali domestici. A Milano sta per cadere l'obbligo del biglietto per gli animali a bordo del mezzi pubblici di trasporto. L’obbligo cadrà grazie ad un emendamento, che ha avuto l'approvazione dell'assessore alla Mobilità Marco Granelli, proposto dal leghista Gabriele Abbiati con Alessandro De Chirico e Gianluca Comazzi di Forza Italia, e che sarà approvato lunedì. È quanto si apprende dalle pagine locali del quotidiano Corriere della Sera. Per Granelli si tratta di "una svolta significativa". L'emendamento mira a "introdurre la gratuità del trasporto degli animali d'affezione sull'intera rete e senza limiti d'orario". La giunta, ha spiegato sempre Granelli, si è espressa in maniera favorevole perché gli animali d'affezione fanno parte a tutti gli effetti delle famiglie milanesi, che oramai usano i mezzi pubblici non solo per andare al lavoro ma per vivere insieme la città. L'attuale regolamento prevedeva invece il pagamento di un biglietto, fatta eccezione per i cani di accompagnamento di non vedenti e, in alcune fasce orarie, per i cani di piccola taglia. Lunedì quindi il via libera per tutti gli animali d'affezione.

Milano, autobus e tram saranno gratis per cani e gatti