Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Lampedusa: caso Sea Watch, la nave ha forzato il blocco ed è ferma, da ore, davanti al porto dell'isola in attesa di far sbarcare i migranti, si attendono decisioni delle autorità
- Roma: caso Sea Watch, ira di Salvini contro il comandante della nave, questo è un atto ostile, l'Olanda si faccia carico dei migranti, schierati i carabinieri in banchina
- Roma: governo, ministro Salvini, se il Movimento 5 Stelle continua con i no, trarrò le conseguenze, ma Di Maio è persona seria
- Roma: afa e caldo africano, temperature in aumento, oggi bollino rosso in sei città, appello del ministro Salute Giulia Grillo, al pronto soccorso solo se necessario
- Francia: Notre-Dame, l'incendio dello scorso aprile causato forse da una sigaretta spenta male oppure da un cortocircuito, scartata l'ipotesi dolosa
- Manduria (Ta): anziani torturati da baby gang, altri 9 nuovi arresti, otto sono minorenni, spunta una terza vittima
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, resta chiusa, invece, Barberini
- Calcio: i mondiali femminili in Francia, appuntamento su Rtl 102.5, sabato, dalle 15, per Italia-Olanda, chi vince va in semifinale
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
26 dicembre 2018

Mistero in Valtellina sulla morte di un giovane in un bosco

Si indaga su tutti i fronti, dall'incidente al malore ma non si esclude l'omicidio

L'indagine sulla morte di Mattia Mingarelli, il 30enne scomparso misteriosamente in Valmalenco lo scorso 7 dicembre e ritrovato senza vita in un bosco, continua senza sosta. Gli inquirenti non escludono al momento alcuna ipotesi. E' possibile che il decesso sia imputabile a una disgrazia durante l'escursione del giovane comasco o a un suo improvviso malore ma non si esclude neppure l'ipotesi dell'omicidio. E ad alimentare i dubbi è la circostanza secondo cui il cadavere è stato trovato in luoghi che a lungo e senza esito erano stati battuti da decine di uomini del Soccorso Alpino e delle forze dell’ordine, anche con l'ausilio di cani molecolari, specializzati nell'individuazione di corpi senza vita. Il cadavere di Mattia potrebbe dunque essere stato spostato dopo il decesso. Il corpo era stato notato lunedì da alcuni sciatori. Sul cadavere è stata disposta l’autopsia. Il giovane aveva deciso di raggiungere la baita di famiglia nel territorio comunale di Chiesa in Valmalenco (Sondrio), per trascorrere il weekend dell'Immacolata. Poi, il 7 dicembre, la scomparsa nel nulla.

Mistero in Valtellina sulla morte di un giovane in un bosco