Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: attacco a Strasburgo, in fuga il killer Cherif Chekatt, 29 anni, schedato come radicalizzato, fermati il padre e due fratelli
- Francia: attacco a Strasburgo, bilancio definitivo, 2 vittime, una persona in stato di morte cerebrale, 13 feriti di cui 6 gravissimi
- Francia: attacco a Strasburgo, tra i feriti gravi un giornalista italiano, Antonio Megalizzi, è stato colpito alla testa da un proiettile
- Francia: attacco a Strasburgo, presidente Macron, la minaccia terroristica resta ancora al centro della vita della nostra nazione
- Roma: terrorismo, cresce allarme dopo strage Strasburgo, aumentate in Italia misure di sicurezza in vista di Natale e Capodanno
- Bruxelles: manovra, oggi il premier Conte incontra il presidente della commissione Ue Juncker per evitare procedura di infrazione
- Gran Bretagna: Brexit, governo nella bufera, atteso voto di sfiducia a Theresa May, il Primo Ministro britannico, non mi dimetterò
- Roma: Istat, disoccupazione in calo nel terzo trimestre, è al 10,2%, boom di contratti a termine
- Calcio: Champions League, stasera alle 18.55 Vitoria Plzen-Roma, alle 21.00 Young Boys-Juventus, Napoli e Inter eliminate
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 luglio 2018
  1. /

Mondiale Russia 2018, la finale sarà Francia Croazia

2-1 ai supplementari per i croati, l’Inghilterra torna a casa, ma senza la coppa

La Croazia per la prima volta nella sua storia giocherà la finale di un mondiale. Domenica alle 17.00 a Mosca affronterà la Francia. Delusione cocente per l’Inghilterra, che dovrà accontentarsi della finale per il terzo posto contro il Belgio. La semifinale era cominciata bene per gli inglesi, in gol dopo nemmeno cinque minuti con una bella punizione di Trippier. E per un’ora il vantaggio è stato mantenuto senza affanni, anzi Harry Kane ha sprecato l’occasione del raddoppio. Poi al ventiquattresimo della ripresa il pareggio di Perisic ha fatto emergere le paure dell’Inghilterra e ha risvegliato il talento dei croati. Che hanno subito sfiorato il sorpasso con il palo colpito ancora da Perisic. 1-1 al novantesimo, poi ai supplementari ha deciso il gol di Mandzukic. La Croazia al massimo era arrivata in semifinale, e nel 1998 aveva perso proprio con la Francia. Domenica per la nazionale a scacchi c’è l’occasione della vendetta sportiva. La giovane Inghilterra ci aveva creduto davvero, ma ha ceduto – fisicamente e psicologicamente- dopo aver subito il pareggio. E per Londra questa volta la Brexit fa davvero male

Mondiale Russia 2018, la finale sarà Francia Croazia