Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: è caccia all'uomo a Strasburgo, spari al mercatino di Natale, la Prefettura, i morti accertati sono 2 più una persona in stato di morte celebrale
- Francia: attacco a Strasburgo, l'attentatore si chiama Cherif Chekatt, 29 anni, è tuttora in fuga, fermati due fratelli dell'uomo che ha sparato
- Roma: attentato Strasburgo, aumentate anche in Italia le misure di sicurezza in vista di Natale e Capodanno
- Roma: spari a Strasburgo, Ministro Interno Salvini, arresto per chi esulta online e festeggia la morte di qualcun altro
- Torino: fatti di Piazza San Carlo del 2017, la Cassazione, è omicidio preterintenzionale, confermata l'ipotesi dell'accusa, banda dello spray del peperoncino
- Gran Bretagna: Brexit, governo nella bufera, atteso il voto di sfiducia a Theresa Tay, il Primo Ministro britannico, non mi dimetterò
- Bruxelles: manovra economica italiana, oggi incontro tra il premier Giuseppe Conte e il presidente della commissione europea Juncker
- Calcio: Champions League, stasera alle 18.55 Vitoria Plzen-Roma, alle 21.00 Young Boys-Juventus, Napoli e Inter eliminate
- Roma: Istat, disoccupazione in calo nel terzo trimestre, è al 10,2%, boom di contratti a termine
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 luglio 2018
  1. /

Mondiale Russia 2018, stasera semifinale Inghilterra-Croazia

La Francia attende di conoscere il nome dell’avversaria in finale

Quando la Federcalcio inglese ha deciso di puntare su Gareth Southgate, l’obiettivo dichiarato era impostare un rinnovamento generazionale e puntare a vincere il Mondiale del 2022. I tempi si sono accorciati. La squadra è compatta, sa giocare e sa soffrire, Pickford è un portiere affidabile, Harry Kane un goleador di razza. La Croazia è squadra ricca di talento, che in Russia ha trovato anche una certa continuità. Per due volte ( agli ottavi e ai quarti ) è passata dalla strettoia dei rigori e ora spera di superare quella semifinale che nel 1998 rappresentò un punto di arrivo per un’altra Croazia talentuosa. Peraltro vent’anni fa fu proprio la Francia a fermare i croati. Che ora sperano di vendicarsi nella finale di domenica, già raggiunta dalla nazionale di Deshamps.

Mondiale Russia 2018, stasera semifinale Inghilterra-Croazia