Monopattini. La Lombardia vara una normativa più severa, i veicoli elettrici da vietare ai minorenni

06 settembre 2021, ore 21:30

La Regione Lombardia prepara una legge da inviare al governo per modificare le norme sull’uso dei veicoli elettrici come i monopattini.

Si impennano le vendite di monopattini elettrici, ma anche gli incidenti con questo mezzo. Nella sola Milano ne capita uno al giorno e da giugno 2020 sono ben 659 le richieste di soccorso a causa di cadute con un monopattino. Dati che hanno fatto riflettere la Regione Lombardia che pensa alla svolta con una normativa più severa per circolare con questi mezzi. Oggi è stata approvata dalla giunta una proposta di legge da inviare al Parlamento per modificare la legislazione vigente sulla conduzione dei monopattini elettrici. Il testo che sarà successivamente trasmesso alle Camere, deve ancora essere ratificato dal Consiglio regionale.


Le norme proposte

La proposta di legge prevede l'obbligo generalizzato di assicurazione per ogni monopattino con la polizza per responsabilità civile verso terzi, cosa che al momento è richiesta solo per i monopattini a noleggio. Altro punto fermo è quello della limitazione della conduzione del mezzo elettrico ai soli maggiorenni, mentre la legislazione attuale prevede l’utilizzo del monopattino a chi ha compiuto 14 anni. Infine, e, non meno importante degli altri due punti, è l’obbligo per tutti i conducenti di portare il casco, obbligo previsto (attualmente) solo per gli under 18.


Le parole di Attilio Fontana

“Purtroppo gli eventi drammatici che continuano a ripetersi anche qui in Lombardia impongono una riflessione più attenta sul modo in cui questi mezzi devono circolare", ha spiegato durante la conferenza stampa di presentazione della proposta di il governatore Attilio Fontana, il quale ha annunciato il provvedimento varato dalla Giunta. “E' sotto gli occhi di tutti la pericolosità dei monopattini elettrici che, combinando velocità e agilità di circolazione, sono causa di frequenti incidenti stradali spesso con conseguenze estreme, come purtroppo attesta il tragico evento luttuoso che a Sesto San Giovanni ha riguardato un ragazzo tredicenne” ha invece aggiunto l'assessore regionale alla Sicurezza della regione Lombardia Riccardo De Corato, per il quale “ è urgente e non procrastinabile un intervento legislativo nazionale per una maggiore salvaguardia sia dei conducenti, sia degli altri utenti della strada, in particolar modo dei pedoni”.


Multe a Sesto San Giovanni

Proprio a Sesto San Giovanni, dove pochi giorni fa è avvenuto un incidente mortale con un monopattino, sono arrivate le prime multe intanto. Cinque persone sono state multate perché guidavano senza casco, dopo l'ordinanza emanata dal Comune lo scorso 31 agosto, in seguito alla morte di un tredicenne. Per il sindaco, Roberto Di Stefano, “I monopattini non sono mezzi da demonizzare, fanno parte della quotidianità delle nostre città, ma vanno assolutamente regolamentati per evitare altre tragedie”.


Monopattini. La Lombardia vara una normativa più severa, i veicoli elettrici da vietare ai minorenni
Tags: Regione Lombardia, monopattini

Share this story: