Morgan sfrattato, la rabbia contro Asia Argento e la polizia

 25 giugno 2019

il provvedimento è scattato dopo le richieste di risarcimento per il mancato pagamento degli alimenti alla figlia da parte dell'ex moglie Asia Argento

"Questa è la legge ma non è giustizia, la giustizia è un'altra cosa". Così ha urlato Morgan, ovvero Marco Castoldi ex dei Bluevertigo, nel corso del movimentato sfratto dalla sua abitazione stamani alla presenza dell'ufficiale giudiziario e della Polizia di Stato. "Sono venuti a portare fuori con la forza persone che non vogliono lasciare la loro abitazione", ha urlato il cantante ai pubblici ufficiali che stavano eseguendo il provvedimento emesso dal Tribunale di Monza, dopo le richieste di risarcimento a fronte del mancato pagamento degli alimenti alla figlia, da parte dell'ex moglie Asia Argento. "Se capitasse a vostro padre o vostro figlio non avreste questa faccia", ha aggiunto Morgan. "Dopo aver dato un sacco di soldi a tutti, è assurdo che io debba lasciare casa mia", ha sottolineato Morgan mentre l'ufficiale giudiziario ispezionava la sua abitazione con le forze di Polizia. E poi se l'è presa con i colleghi cantautori che, a suo dire, lo avrebbero lasciato solo: "Da Vasco a Ligabue, a Jovanotti, hanno come priorità il loro disco, come se al mondo importasse".            

Morgan sfrattato, la rabbia contro Asia Argento e la polizia

Share this story: