Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Catania: rifiuti smaltiti illegalmente, sequestro preventivo della nave Aquarius, 24 gli indagati, sotto accusa la Ong Medici Senza Frontiere
- Libia: Ong Mediterranea, forze libiche hanno fatto irruzione su nave Nivin, bloccata a Misurata, violenze sui migranti
- Roma: via libera alla demolizione di otto ville abusive del clan Casamonica, il sindaco Raggi, giornata storica, Salvini, un bel segnale
- Varese: quindicenne sequestrato e torturato da quattro coetanei in un garage, sarebbe stato legato a una sedia con fili elettrici e picchiato
- Crotone: tromba d'aria investe un treno locale a Roccabernarda, finestrini in frantumi, feriti in modo lieve alcuni passeggeri
- Usa: incendi in California, sale a 79 il bilancio delle vittime, 700 i dispersi
- Calcio: questa sera alle 20.45, a Genk, in Belgio, l'amichevole Italia-Stati Uniti, radiocronaca diretta integrale su Rtl 102.5
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
09 novembre 2018

Morta la prima donna italiana ad aver fatto coming out

La donna, che era una docente universitaria, perse tutto, fino a diventare clochard

Mariasilvia Spolato, 83 anni, è morta in una casa di riposo di Bolzano. La donna è stata la prima italiana ad aver fatto coming out, nel 1972. La Spolato, laureatasi con 110 e lode, è stata docente universitaria di matematica, ma, dopo aver dichiarato la propria omosessualità, ha perso tutto: compagna, lavoro e affetti familiari. La donna è diventata così una senzatetto e per molti anni ha vagato per le strade di Bolzano, sempre in cerca di libri e giornali da leggere. La città altoatesina ora si sta mobilitando per poterle organizzare i funerali.

Morta la prima donna italiana ad aver fatto coming out