Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Roma: Ius soli, sindaco Milano Sala, Salvini evita il dibattito, polemica dopo le affermazioni del ministro dell'Interno sul bambino di origine straniera che ha lanciato l'allarme dal bus sequestrato
- Lecce: il premier Conte esclude un bis da presidente del consiglio, la mia esperienza politica termina con questo governo
- Londra: Brexit, raccolte 5 milioni di firme per revocare uscita dall'Ue, premier May convoca riunione di crisi
- Torino: giovane violentata nel parco del Valentino, arrestato il presunto aggressore, originario della Guinea
- Basilicata: è del 13,31% l'affluenza alle urne per le elezioni regionali, registrata alle 12, si potrà votare fino alle 23, per la presidenza in lizza quattro candidati
- Norvegia: terminate operazioni di soccorso a nave in avaria, salve 1300 persone a bordo, l'imbarcazione è in porto
- Reggio Emilia: neonato di 5 mesi morto dopo essere stato sottoposto a circoncisione in casa, i genitori hanno origine ghanese
- Verbania: un'intera famiglia travolta da un'auto impazzita nel centro di Intra, un uomo di 54 anni è morto, due donne sono gravi, in ospedale un bambino di 20 mesi, negativo all'alcol test 24enne alla guida
- Svizzera: valanga sulle Alpi, il bilancio è di un morto e due feriti, due le persone illese
- Sport: Biathlon, Dorothea Wierer vince la Coppa del Mondo a Oslo, è la prima italiana di sempre
- Calcio: l'Italia verso Parma dove martedì affronterà il Liechtenstein, in una gara per le qualificazioni ai prossimi Europei
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
09 gennaio 2019

Morto Ferdinando Aiuti, pioniere della lotta all'Aids

Il famoso immunologo aveva 83 anni, non si esclude il suicidio

Ferdinando Aiuti è morto al Policlinico Agostino Gemelli di Roma. Immunologo, aveva 83 anni, era stato il fondatore dell’Anlaids ( Associazione nazionale per la lotta all’AIDS). Non si esclude il suicidio. Il professore è morto dopo una caduta dalle scale nel reparto di Medicina Generale, dove era ricoverato in gravi condizioni per un problema cardiaco. La procura di Roma ha aperto una inchiesta sulle cause del decesso. Fernando Aiuti, per quasi trent'anni professore ordinario di Medicina Interna, direttore e docente della Scuola di Specializzazione in Allergologia e Immunologia Clinica, coordinatore del Dottorato di Ricerche in Scienze delle Terapie Immunologiche presso l'Università "La Sapienza" di Roma, era ancora in attività come specialista in Malattie Infettive e Immunologia Clinica. Tra i massimi esperti italiani per la lotta e la cura dell'Aids, il professor Aiuti è rimasto celebre anche per il suo bacio in bocca davanti alla telecamere nel 1991 con Rosaria Iardino, una ragazza sieropositiva, per dimostrare all'opinione pubblica che il bacio profondo non trasmette l'Aids.

Morto Ferdinando Aiuti, pioniere della lotta all'Aids