Motocross, pilota muore in gara, ferito il padre di Dovizioso

 26 maggio 2019 | Dovizioso, Motocross, Raffaele Mazzola

Raffaele Mazzola è rimasto ucciso in seguito alle ferite riportate dopo una caduta

Il pilota di motocross Raffaele Mazzola è rimasto ucciso oggi durante una manifestazione del campionato italiano senior nel circuito di Cavallara a Mondavio, in provincia di Pesaro Urbino. L’uomo è caduto nel corso del primo giro della prima manche dopo un salto ed è morto per le ferite. Nell’incidente è rimasto coinvolto anche Antonio Dovizioso, 65 anni, padre del pilota della Ducati di MotoGp Andrea, che ha riportato la frattura di alcune costole. La Federazione Motociclistica Italiana ha immediatamente interrotto la gara e annullato la manifestazione. Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri. Mazzola aveva 59 anni ed era originario di San Donà di Piave, in provincia di Venezia. L'incidente è avvenuto sabato sera, ma la Federazione Motociclistica Italiana lo ha reso noto poche ora fa. Stando a quanto si è appreso, Mazzola avrebbe perso il controllo della moto durante il salto e sarebbe caduto male a terra, venendo travolto da altri piloti che venivano dietro di lui. Inutili i tentativi di rianimarlo. La gara, riservata agli over 50, in programma per domenica, era stata anticipata a sabato sera, a causa delle previsioni meteo che indicavano pioggia e maltempo.
Motocross, pilota muore in gara, ferito il padre di Dovizioso

Share this story: