MotoGp, Zarco conquista la pole in Germania con la Ducati Pramac. Prima fila storica per l'Aprilia di Espargarò

19 giugno 2021, ore 19:30

Secondo posto per Quartararo, leader del mondiale. Sesto tempo per Marquez. Bagnaia solo decimo. Ducati VR46 ci siamo. il via del gp alle 14:00

Sarà Johann Zarco con la Ducati del team Pramac a scattare dalla pole position sul circuito di Sachsenring, per il GP di Germania, ottavo appuntamento del motomondiale, dopo aver registrato il terzo tempo nelle prove libere di questa mattina, il pilota transalpino ha piazzato un super giro in 1:20.236 prima di cadere a due minuti dal termine delle qualifiche. Al suo fianco scatterà il connazionale Fabio Quartararo sulla Yamaha ufficiale mentre completa la prima fila un inatteso Aleix Espargarò in sella Aprilia al termine di una sessione magica: la scuderia di Noale si piazza in prima fila per la prima volta da Phillip Island 2000. Seconda fila che si apre con Jack Miller, terzo in campionato, con la Ducati ufficiale seguito da un ritrovato Marc Marquez e dal portoghese Miguel Oliveira. Delusione per Pecco Bagnaia, in difficoltà per tutto il weekend, che non riesce ad andare oltre il decimo posto in griglia risultando comunque il migliore degli italiani in pista. Male anche le due Suzuky (11° Rins 17° Mir) mentre risulta veramente incolore la prestazione di Maverick Viñales che si ritrova penultimo con alle spalle il solo Lorenzo Savadori.


Le parole

Sono felicissimo, abbiamo lavorato bene con il team, abbiamo fatto progressi importanti. Quando la gomma cala in gara faccio fatica, ma partire dalla pole sarà un vantaggio. La caduta? Ho piegato troppo alla curva 5, per fortuna non mi sono fatto niente, sto bene" queste le parole del poleman di giornata Zarco al termine delle qualifiche.

Soddisfatto anche Fabio Quartararo: “Ho fatto fatica a fare questo giro secco, ma il mio obiettivo era centrare la prima fila: ci sono riuscito, per la gara ci siamo anche noi".

Esulta Aleix Espargaro', 3° in griglia: "E' vero che è solo il sabato, ma dobbiamo essere felici per questo risultato, soprattutto per il lavoro che stanno facendo le persone che si impegnano in Aprilia dietro le quinte. Adesso spero di poter lottare in gara con i più veloci".


L’annuncio

Intanto si avvicina la data che sancirà il matrimonio tra la Ducati e VR46. La conferma arriva dallo stesso Direttore Sportivo della scuderia di Borgo Panigale Paolo Ciabatti: “Mercoledì prossimo ufficializzeremo l'operazione, mancano veramente pochissimi dettagli. È una novità importante, ci permette di lavorare raccogliendo i dati di otto moto e di tenere nella famiglia Ducati piloti che ci piacciono molto”.

Anche Valentino Rossi, 16° in griglia domani, ha commentato l’imminente accordo: “Abbiamo parlato con Ducati, vorremmo scegliere noi i piloti e loro in questo periodo hanno dimostrato di credere molto nei giovani dell'Academy. Penso che sia molto difficile che ci corra io l'anno prossimo”.


MotoGp, Zarco conquista la pole in Germania con la Ducati Pramac. Prima fila  storica per l'Aprilia di Espargarò
Tags: Zarco, Germania, MotoGp

Share this story: