Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Cagliari: Silvio Berlusconi annuncia, mi candido alle prossime elezioni europee, ho preso questa decisione per senso di responsabilità
- Roma: stasera il Consiglio dei Ministri, sciolti i nodi si attende dal governo via libera al decreto su reddito di cittadinanza e quota 100
- Gb: Theresa May, dopo aver incassato la fiducia, avvia consultazioni con opposizione per trovare linea comune per divorzio dall'Europa
- Latina: caporalato, immigrati in condizioni disumane, 6 arresti, tra i 50 indagati un sindacalista e un funzionario ispettorato del Lavoro
- Bologna: pompe funebri, smantellati cartelli di imprese, 30 arresti, avevano il monopolio delle camere mortuarie dei principali ospedali
- Francia: Alexandre Benalla, ex consigliere dell'Eliseo, è stato posto in stato di fermo nel quadro di un'inchiesta su passaporti diplomatici
- Roma: oggi si celebra la prima Giornata internazionale della pizza, maggiori consumatori gli americani, in Italia 7,6 chili a testa all'anno
- Calcio: Supercoppa italiana, allenatore Juve Allegri, vittoria per preparare al meglio le prossime sfide, Higuain vicino all'addio al Milan
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
22 dicembre 2018

Napoli, botti sequestrati, nascosti in auto vicino a negozi

Tra i petardi illegali anche alcuni denominati “cobra, cipolle e trac”, con caratteristiche di vere e proprie bombe

A Napoli sono stati sequestrati diversi botti illegali, nascosti all’interno di autovetture parcheggiate per sfuggire ai controlli. Gli ordigni esplosivi venivano celati nelle immediate adiacenze degli esercizi commerciali adibiti alla vendita di articoli pirotecnici e venivano prelevati solo su specifica ordinazione degli acquirenti. I finanzieri del gruppo pronto impiego di Napoli, in due interventi diversi, hanno individuato due attività commerciali che proponevano la vendita di materiale pirotecnico illegale. Sono stati sequestrati 429.715 pezzi tra cui oltre 3.200 manufatti artigianali di petardi, non convenzionali, denominati "cobra, cipolle e trac", con le caratteristiche di vere e proprie bombe. Sottoposti a sequestro tutti i pezzi rinvenuti, mentre tre responsabili sono stati arrestati.​

Napoli, botti sequestrati, nascosti in auto vicino a negozi