Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
19 dicembre 2018

Napoli, ospedale San Paolo, formiche al pronto soccorso

Chiusa per più di un ora l’accettazione chirurgica, necessaria una nuova bonifica dopo il caso di novembre

Gli insetti, già scoperti in gran numero sul lettino di una paziente intubata, qualche tempo fa, esattamente il 10 novembre, continuano a presidiare l'accettazione chirurgica del pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. La donna originaria dello Sri Lanka, fanno sapere i suoi legali, si è aggravata. Oggi, come denuncia il consigliere regionale dei verdi Francesco Emilio Borrelli ,membro della commissione sanità l’accettazione e' rimasta chiusa per oltre un'ora, dalle 12 alle 13. Il motivo è proprio l’intervento di disinfestazione contro gli insetti. Nel 2017 lo stesso Borrelli denunciò un caso analogo in un altro ospedale, di Napoli, il San Paolo. A novembre la stanza fu chiusa e ci fu un intervento di bonifica, e furono sospesi medici ed infermieri.

Napoli, ospedale San Paolo, formiche al pronto soccorso