Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: convention M5S per presentare il reddito di cittadinanza,vicepremier Di Maio, se ci sarà recessione mettiamo in sicurezza fasce più deboli
- Roma: convention M5S, Beppe Grillo, questa manovra economica è la più grande mai fatta in Italia
- Roma: migranti, Salvini rilancia dopo attacco al presidente Macron di Di Maio, la Francia è tra i Paesi che impoveriscono l'Africa
- Palermo: blitz anti-mafia all’alba, individuata nuova Cupola di Cosa Nostra, effettuati sette fermi grazie al racconto di due pentiti
- Indonesia: altra forte scossa di terremoto di magnitudo 6.6 a largo delle coste dell'isola di Sumba, nessuna allerta tsunami
- Francia: un aereo scompare dai radar, disperso nei cieli della Manica anche l'attaccante del Cardiff City, l'argentino Emiliano Sala
- Roma: M5S, l'attore Lino Banfi sarà rappresentante per l'Italia nella commissione Unesco
- Cremona: caporalato, migranti sfruttati e pagati tre euro l'ora per raccolta di abiti, eseguiti 4 arresti
- Calcio: Cristiano Ronaldo patteggia con il fisco spagnolo, verserà 18,8 milioni di euro e non sconterà 23 mesi di carcere perchè non ha precedenti penali
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
19 dicembre 2018

Napoli, ospedale San Paolo, formiche al pronto soccorso

Chiusa per più di un ora l’accettazione chirurgica, necessaria una nuova bonifica dopo il caso di novembre

Gli insetti, già scoperti in gran numero sul lettino di una paziente intubata, qualche tempo fa, esattamente il 10 novembre, continuano a presidiare l'accettazione chirurgica del pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. La donna originaria dello Sri Lanka, fanno sapere i suoi legali, si è aggravata. Oggi, come denuncia il consigliere regionale dei verdi Francesco Emilio Borrelli ,membro della commissione sanità l’accettazione e' rimasta chiusa per oltre un'ora, dalle 12 alle 13. Il motivo è proprio l’intervento di disinfestazione contro gli insetti. Nel 2017 lo stesso Borrelli denunciò un caso analogo in un altro ospedale, di Napoli, il San Paolo. A novembre la stanza fu chiusa e ci fu un intervento di bonifica, e furono sospesi medici ed infermieri.

Napoli, ospedale San Paolo, formiche al pronto soccorso