Nasa, un asteroide oggi passerà vicino alla Terra. Gli esperti, nessun pericolo

06 maggio 2022, ore 08:00

Non solo c’è la data, quella di oggi 6 maggio 2022, ma anche l’ora esatta di una possibile collisione, le 08:12. Ma è piccolo e la probabilità di impatto è pari allo 0,026%

Ci mancava solo l’asteroide, dopo due anni e passa di pandemia e la guerra. Il suo nome è 2009 JF1, è stato scoperto circa 10 anni fa e la Nasa lo ha inserito nella Phas, “potentially hazardous asteroid”, asteroidi potenzialmente pericolosi. Ma a rassicurare ci pensa l’ASI –l’Agenzia Spaziale Italiana – perché il corpo celeste è piccolo e secondo le previsioni, passerà a una distanza di tutta sicurezza pari a 12 milioni di chilometri, oltre 30 volte quella che ci separa dalla Luna.

SUL WEB TRA ALLARME E TEORIE COMPLOTTISTICHE

L’annuncio della Nasa, che non esclude un possibile impatto dell’asteroide sulla Terra, ha scatenato l’allarme sul web. Allo stesso tempo però, su internet, l’allarme coesiste con i complottisti secondo cui, la NASA difficilmente avrebbe detto la verità, temendo il panico nel mondo.

Nasa, un asteroide oggi passerà vicino alla Terra. Gli esperti, nessun pericolo

UNA FINESTRA SU CIO’ CHE GIRA INTORNO ALLA TERRA

Basta davvero poco per saperne di più, e in questo caso ci viene in aiuto sempre il web. Ettore Perozzi, esperto di rischio asteroidale dell'Agenzia spaziale italiana (Asi), spiega quanto semplice è. "Per verificare se le informazioni che leggiamo sono corrette oppure gonfiate, basta visitare il sito web del Centro di Coordinamento per gli Oggetti Vicini alla Terra (Neo) dell'Agenzia spaziale europea (Esa), che ha sede a Frascati”. Abbiamo effettuato l’accesso, nell’home page c’è la lista degli asteroidi vicini al nostro pianeta, le tabelle certificano che l’oggetto non ha dimensioni preoccupanti, ne tanto meno simili a quelle della piramide di Cheope: è piccolo, ha un diametro di 13 metri. Ci sono poi altri due parametri da tenere in considerazione: il punteggio sulla Scala Torino (TS) e quello sulla Scala Palermo (PS). La prima valuta da zero a dieci la pericolosità di un oggetto combinando la probabilità di impatto con il potenziale danno derivato: "Nel caso dell'asteroide 2009 JF1 il valore è pari a zero, dunque non c'è da preoccuparsi", sottolinea sul sito di Sky Perozzi. La Scala Palermo, invece, è una scala logaritmica più complessa usata per valutare il rischio di impatto: "In questo caso ha un valore negativo, segno che non c'è da allarmarsi. Infatti l'asteroide, seppure monitorato nella lista dei potenziali rischi, non è considerato tra le priorità".

Tags: Asteroide, Nasa, Spazio, Terra

Share this story: