Nazionale, 38 i calciatori convocati da Roberto Mancini in vista delle gare di qualificazione per i mondiali del 2022

19 marzo 2021, ore 21:05
agg. 22 marzo 2021, ore 11:30

Le tre partite sono Italia – Irlanda del Nord (25-3), Bulgaria – Italia (28-3), Lituania- Italia(31-3), , due le novità assolute Mattia Ricci (Spezia) e Rafael Toloi (Atalanta)


 Una sorta di casting, uno stage. Roberto Mancini ha diramato la lista dei convocati, sono inseriti ben 38 giocatori, ma questa è anche una misura prudenziale, perché al momento le presenze dei tre interisti Bastoni, Barella e Sensi, attualmente sottoposti a misure sanitarie restrittive, e quello dello spezzino Matteo Ricci, esordiente assoluto nella lista azzurra, dipendono dalle disposizioni delle autorità sanitarie per l'emergenza Covid. Le novità sono due,  oltre a Matteo Ricci, uno dei due gemelli (Federico gioca nel Monza), c'è una prima volta anche per Rafael Toloi. Il difensore ha appena ricevuto la cittadinanza italiana, ed è stato convocato nonostante la prestazione traballante di martedì scorso contro il Real Madrid.

Tre partite per la qualificazione ai mondiali del 2022

Tra gli azzurri massiccia la presenza degli “stranieri” c’è il trio del Psg Florenzi-Verratti-Kean , poi Emerson Palmieri del Chelsea e Grifo del Friburgo , giocheranno tre partite delle qualificazione ai Mondiali 2022, contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania, ed è prevedibile che Mancini, con le date ravvicinate faccia un’ampia rotazione. Il tutto pure per tirare le somme in vista degli Europei, appuntamento da non fallire visto che quattro partite dovrebbero giocarsi a Roma.


Il programma

Il gruppo azzurro si radunerà nella serata di domenica 21 marzo a Coverciano e si allenerà sui campi del Centro Tecnico Federale fino a mercoledì 24, quando è previsto il trasferimento a Parma, dove la Nazionale resterà anche il giorno dopo la gara con l'Irlanda del Nord, che si gioca il 25. Tra le novità dei match, c'è l'utilizzo della Goal Line Technology. Partenza quindi da Parma per Sofia sabato 27 marzo, affrontiamo i bulgari il 28, e da lì a seguire, due giorni dopo la gara con Bulgaria, ultimo trasferimento verso Vilnius, dove ci attende la Lituania il 31.


Lutto al braccio per ricordare quattro grandi scomparsi di recente

In occasione della partita di Parma, l'Italia scenderà in campo con il lutto al braccio in memoria di quattro azzurri scomparsi negli ultimi mesi: Pietro Anastasi, Mauro Bellugi, Pierino Prati e Paolo Rossi. Prima della gara è previsto un momento di raccoglimento: allo stadio sarà proiettato un video in ricordo dei quattro, amati al di là del club di appartenenza, per la loro umanità, oltre che per le prestazioni sportive. Gli allestimenti dello stadio saranno completati con una bandiera tricolore esposta in Curva Nord.


Nel team un altro grande del passato

Ritrova la Nazionale Daniele De Rossi: l'ex centrocampista azzurro, campione del Mondo nel 2006 e vice campione d'Europa nel 2012, entra a far parte dello staff nella nuova veste di assistente tecnico.


L'elenco dei convocati

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino). Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter)*, Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Gian Marco Ferrari (Sassuolo), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Manuel Lazzari (Lazio), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta); Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter)*, Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Manuel Locatelli (Sassuolo), Rolando Mandragora (Torino), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Matteo Ricci (Spezia)*, Stefano Sensi (Inter)*, Roberto Soriano (Bologna), Marco Verratti (Paris Saint Germain). Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Francesco Caputo (Sassuolo), Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Bioty Kean (Paris Saint Germain).

Nazionale, 38 i calciatori convocati da Roberto Mancini in vista delle gare di qualificazione per i mondiali del 2022
Tags: Mancini, Mondiali, Nazionale

Share this story: