Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Usa: morto Stan Lee, è stato il creatore dei supereroi Marvel, aveva 95 anni
- Genova: annuncio del sindaco e commissario straordinario Marco Bucci sul Ponte Morandi, il 15 dicembre il via alla demolizione, il nuovo viadotto pronto a inizio 2020
- Roma: Istat su Pil, per raggiungere gli obiettivi nel quarto trimestre 2018 serve una crescita allo 0,4%, dati diversi da quelli del governo
- Palermo: Conferenza internazionale sulla Libia, il premier Conte, cessino gli scontri, si avvii la stabilizzazione, oggi incontri fra i leader
- Usa: continuano gli incendi in California, bilancio di 31 morti, 228 dispersi, 300mila sfollati, a fuoco le case di molti vip
- Trieste: morte dell'ex campionessa tiro a volo, Procura, nessun segno di violenza, procedimento a carico dell'ex fidanzato per maltrattamenti
- Calcio: nazionale di Mancini al lavoro a Coverciano, gli azzurri sabato contro il Portogallo a Milano e gli USA a Genk, in Belgio, martedì
- Calcio: assegnato all'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri il premio Panchina d'oro 2018, secondo posto, ex aequo, per Maurizio Sarri e Simone Inzaghi
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
15 ottobre 2018
  1. /

Nazionale, finalmente l'Italia torna a vincere e convincere

Oggi gli azzurri ricevuti al Quirinale dal presidente Mattarella

Da molto, troppo tempo non si vedeva una nazionale in grado di vincere e convincere. Ieri sera a Chorzow gli azzurri hanno giocato una gran partita. Ma quando si domina, si deve concretizzare. E il difetto è stato trascinarla sullo 0-0 fino al novantesimo. Poi comunque il gol di Biraghi nel recupero ha fatto giustizia. Con i tre punti conquistati in Polonia, l'Italia evita la retrocessione nella fascia B della Natioins League e sarà testa di serie ai sorteggi delle qualificazioni per i prossimi Europei. La strada imboccata sembra essere quella giusta, ma Roberto Mancini sa che il traguardo è ancora lontano. Oggi alle 16.30 gli azzurri verranno ricevuti al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Un appuntamento non figlio della vittoria di ieri, l'incontro era in programma da tempo nell'ambito delle celebrazioni per i 120 anni della Federcalcio. L'Italia tornerà in campo sabato 17 novembre a san Siro contro il Portogallo.

Nazionale, finalmente l'Italia torna a vincere e convincere